Domenica, 8 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

SI è concluso a Bari il tour del Movimento 5 Stelle 'Giù le mani dal nostro mare'

I consiglieri regionali: 'Continueremo la nostra battaglia per combattere i decreti autorizzati dallo Sblocca Italia'

Pubblicato in Ambiente il 08/09/2015 da Redazione
Si è conclusa la manifestazione del MoVimento 5 Stelle contro le trivellazioni petrolifere "Giù le mani dal nostro mare" contro l'art.38 del Decreto Sblocca Italia approvato dal Governo Renzi che, di fatto, ha dato via libera alle trivellazioni nel Mar Adriatico e Mar Ionio. Dalla Sicilia, alla Calabria passando dalla Basilicata fino in Puglia il tour ha toccato oltre 20 spiagge meravigliose formando coi bagnanti vere e proprie catene umane per lanciare un segnale forte al Governo, ossia che i cittadini sono informati sui rischi e dell'inutilità delle trivellazioni quando ormai tutto il mondo si sta convertendo verso le fonti rinnovabili.
“Abbiamo vigilato e abbiamo supportato per l’intera estate l’avvocatura regionale durante l’impugnazione dei 9 permessi di ricerca - dichiarano gli 8 consiglieri pentastellati della Regione Puglia - e continueremo con ogni mezzo affinchè questa battaglia possa portare a risultati concreti per combattere i nefasti effetti di decreti come lo Sblocca Italia che questo governo con la sua maggioranza PD ha approvato”.

Durante la festa pentastellata al coro "Onestà" è stato accolto Alessandro Di Battista: "E' bellissimo, siamo in netta crescita a livello nazionale, nessuno di noi era mai entrato in parlamento, ci siamo preparati e a distanza di 2 anni non ci siamo venduti, nessuno di noi è immischiato negli scandali in tangenti e ruberie che coinvolgono tutti gli altri partiti. Metteteci alla prova su scala nazionale quando andremo alle prossime elezioni."