Giovedì, 15 Aprile 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Noicattaro, approvato regolamento su antenne 5G: 'Salute dei cittadini è la priorità'

Pubblicato in Ambiente il 08/04/2021 da Redazione

Il consiglio comunale di Noicattaro ha approvato il regolamento che disciplina le installazioni, il monitoraggio, il controllo e la diffusione degli impianti per telecomunicazioni 5G. Un passo nella direzione tracciata dall'amministrazione comunale di voler limitare la presenza incontrollata di impianti e assicurarne il corretto insediamento urbanistico e territoriale.


"Siamo consapevoli che è da escludere una "moratoria" su questa tecnologia, però un Comune può di certo assicurare un corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti, in attesa che possa dirsi scientificamente accertata l'assenza di rischi per la salute. Per questo - spiega il sindaco - l'obiettivo del regolamento è contenere il più possibile l'esposizione dei cittadini ai campi elettromagnetici individuando per questo siti specifici e applicando il principio precauzionale".


Il regolamento tiene conto della proposta elaborata dal tecnico incaricato, poi modificata su direttiva del sindaco, dagli uffici interni nonchè delle linee guida aggiornate ed emanate dagli organismi nazionali di tutela della salute e dell'ambiente.


"L'intento che anima questo regolamento mira a tutelare la salute e l'incolumità pubblica in attesa di poter disporre di maggiori dati scientifici sulla nuova e controversa tecnologia di comunicazione. Già ad aprile 2020 con ordinanza abbiamo vietato l'installazione di impianti 5G al fine di applicare un principio di precauzione, non avendo certezze su eventuali emissione nocive di queste frequenze. Intanto, è intervenuto il Governo che ha chiarito con decreto nazionale che i Comuni non potessero impedire in modo generalizzato le installazioni degli impianti, ma ne potessero regolamentare la diffusione. Per questo abbiamo ritirato la nostra ordinanza per approvare un regolamento, di sicuro suscettibile di modifiche e miglioramenti successivi, anche con la partecipazione di associazioni di cittadini, ma, intanto, abbiamo voluto definire delle linee guida che tenessero primariamente in conto la tutela di zone sensibili o di rilevanza storica o con vincoli paesaggistici. Oggi il Comune di Noicàttaro - conclude il sindaco - dispone di un regolamento che sancisce come principio primario la tutela della salute e del territorio".

 

 

 



loading...