Giovedì, 21 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Porto Cesareo si mobilita contro le trivellazioni: al via la raccolta firme per proporre il referendum

Il sindaco Albano ha invitato il premier Matteo Renzi a soggiornare in città per convincerlo a cambiare idea

Pubblicato in Ambiente il 05/09/2015 da Redazione
Porto Cesareo si mobilita per dire no alle trivellazioni nel mar Ionio. L’amministrazione comunale si è organizzata per raccogliere le firme necessarie a richiedere un referendum sulla questione. È possibile firmare la petizione presso il Municipio o recandosi allo stand che sarà allestito in piazza Sauro domenica 13 settembre.
Il referendum proporrà l’abolizione delle norme che consentono alle società petrolifere di esplorare i mari pugliesi alla ricerca di idrocarburi.
L’amministrazione comunale si è schierata apertamente contro le trivellazioni: il sindaco Albano nel 2014 ha invitato il premier Matteo Renzi a soggiornare a Porto Cesareo, sicuro che la conoscenza della città lo avrebbe distolto dal perseguimento di una strategia industriale sulle coste salentine.