Direttora: ANNAMARIA FERRETTI Dir.: A.FERRETTI
25 Maggio 2020

AQP ed ITS Cuccovillo avviano il corso di ‘Tecnico Superiore per la Manutenzione Specialistica del Servizio Idrico Integrato’

Con la collaborazione di AQP Water Academy, investono nella formazione di figure professionali specialistiche del Servizio Idrico integrato

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 15/10/2019 di Redazione

La nuova figura del Meccatronico nasce dalla sinergia fra due risorse tanto diverse quanto vitali per la #Puglia: la risorsa acqua e la risorsa formazione, ovvero Acquedotto Pugliese e l’ITS “A. Cuccovillo” di Bari, uno dei primi istituti tecnici superiori d’Italia, con la collaborazione di AQP Water Academy. I corsi sono rivolti a 50 ragazzi di età inferiore ai 30 anni con diploma di istruzione secondaria di II grado, laurea triennale o magistrale.

 

Il progetto formativo rientra nell’Accordo Quadro pluriennale che cambierà il volto dell’altaformazione specialistica professionalizzante non solo in Puglia, e offrirà concrete opportunitàlavorative ai giovani di tutta la regione.

 

L’intesa prevede l’avvio di due corsi biennali in “Tecnico Superiore per la Manutenzione Specialistica delServizio Idrico Integrato” destinati a neodiplomati pugliesi. Al termine del percorso formativo, siraggiungeranno due importanti obiettivi: il primo, riguarda direttamente Acquedotto Pugliese chepotrà avvalersi di supertecnici in grado di governare i suoi complessi processi gestionali, utilizzandole più moderne tecnologie, nell’ottica di garantire agli utenti maggiore efficienza e minori costi.

Il secondo obiettivo interessa cinquanta giovani pugliesi che avranno la concreta possibilità diinserirsi nel mercato del lavoro con posizioni innovative e gratificanti.

 

I corsi, della durata biennale, di 2.100 ore circa ciascuno, si svolgeranno nella sede centraledell’ITS “Cuccovillo” di via Divisione Aqui a Bari, per gli studenti che provengono prevalentementedalla zona Nord della Puglia (BA–FG–BAT); e nella sede di Brindisi dell’ITS “Cuccovillo”, presso l’Associazione Foris, per gli studenti che provengono prevalentemente dalle province di Taranto,Brindisi e Lecce.

I due anni si articoleranno seguendo i criteri della didattica innovativa e della modalità duale,alternando momenti formativi in ITS a momenti formativi presso varie sedi di AQP, ed uno stagefinale di circa 6 mesi. Al termine del corso, sarà rilasciato il Diploma Ministeriale di TecnicoSuperiore.

Le iscrizioni alle selezioni scadono il 18 ottobre.

 

‘‘Passiamo molto tempo a chiederci come possa migliorare il mondo del lavoro quandoconosciamo già la risposta: sono le nuove idee e l’entusiasmo dei ragazzi che sempre più simanifestano e ci rendono partecipi di un grande cambiamento. Con ITS Cuccovillo abbiamo decisodi realizzare un corso in sinergia che trasferisse non soltanto competenze tecniche, ma anche le softskill, per essere pronti per affrontare le sfide del domani”. Così commenta il Direttore delleRisorse Umane dell’Acquedotto Pugliese, Pietro Scrimieri, che ha voluto fortemente questa collaborazione.

 

L’ITS Cuccovillo di Bari è stato uno dei primi 14 ITS a nascere in Italia ed opera negli ambiti dellaMeccanica, Meccatronica e Sistema Casa; da cinque anni, è l’unico ITS del Sud ad essere statosempre premiato dal Ministero, e quest’anno ha contribuito a far balzare la Regione Puglia al primoposto nell’attività di Alta Formazione Professionalizzante post-diploma.

Secondo i dati certificati dal Miur, oltre il 90 per cento dei ragazzi diplomati al “Cuccovillo” trovaoccupazione nel settore dell’industria avanzata con qualifiche gratificanti, sia in Puglia che in altre Regioni.

Quest’anno l’offerta formativa prevede 8 percorsi di cui 6 presso la sede di Bari e 2 presso la sede di Brindisi.

 

“Il nostro più grande impegno è sempre stato quello di trovare nuove idee e nuove possibilità formative per lo Sviluppo del nostro Territorio e, soprattutto, per offrire opportunità lavorative di tutto rispetto ai nostri giovani. Pertanto on possiamo che gioire dell’utilità derivante da questi corsi che ci accingiamo a proporre, nelle Sedi di Bari e Brindisi, a seguito dell’importantissimo Accordo così voluto e condiviso dalla Presidenza e dal Direttore HR di Acquedotto Pugliese.” Così aggiunge la Presidente dell’ITS “Cuccovillo” Lucia Scattarelli.