30 Novembre 2021

Fotovoltaico aziendale a costo zero: la proposta per la Puglia di EnerGred

Per venire incontro alle esigenze aziendali di reperimento di energia elettrica

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 11/10/2021 di Teresa Salerno

Fotovoltaico aziendale a costo zero: la proposta per la Puglia di EnerGred

Il crescente prezzo delle materie prime come gas e petrolio, e il relativo aumento consistente del costo dell’energia elettrica, sta mettendo in agitazione le aziende che si trovano a dover fare i conti con l’esigenza di coprire il proprio fabbisogno energetico senza dover appesantire esageratamente un bilancio che, dopo quasi di anni di pandemia, è già stato messo a dura prova dalla crisi economica che ne è scaturita.

Per questo, sempre più aziende stanno decidendo di dotarsi di sistema di approvvigionamento energetico basato sulle energie rinnovabili, prima fra tutti utilizzando la tecnologia del fotovoltaico, sfruttando anche le naturali caratteristiche del nostro Paese, che da sempre si distingue per l’alto numero di giornate di sole annuali. Oltre a questo, il progresso tecnologico del settore e i bassi costi di manutenzione, hanno reso l’energia elettrica fotovoltaica un elemento in grado di competere positivamente con i sistemi energetici tradizionali, tanto più oggi stante la situazione del mercato delle materie prime di origine fossile.

L’offerta di EnerGred per il fotovoltaico aziendale

Per venire incontro alle esigenze aziendali di reperimento di energia elettrica in un contesto in cui i prezzi si stanno stabilizzando su livelli di prezzo mai visti prima, EnerGred, società leader del settore Energy Service Company, ha strutturato un’offerta dedicata alle aziende che hanno deciso di intraprendere il percorso verso la transizione energetica, non solo per motivi etici rispetto al momento di crisi ambientale che stiamo vivendo, ma soprattutto per le rilevanti questioni economiche ad essa correlate. Grazie al sistema Care&Share, i cui dettagli sono consultabili sul sito www.energred.com, la società italiana consente alle aziende di dotarsi di un impianto fotovoltaico senza dover affrontare nessun costo relativo all’acquisto, alla realizzazione, alla gestione e alla manutenzione dello stesso. Sulla base di una approfondita analisi suddivisa in tre fasi, EnerGred è in grado di stabilire e proporre soluzioni efficaci per il fabbisogno energetico aziendale sulla base delle proprie esigenze e dimensioni. Trascorsi 12 mesi dalla sottoscrizione dell’accordo, inoltre, l’azienda che ha scelto di affidarsi alla E.S.Co. italiana, diverrà proprietaria a tutti gli effetti dell’impianto fotovoltaico.

Il Ritorno sull’investimento del fotovoltaico aziendale

Grazie al Care&Share, le aziende che decidono di installare un impianto fotovoltaico potranno affrontare un Levelized Cost of Energy (un indicatore che tiene conto del costo dell’energia inserendo le variabili relative al capitale finanziario iniziale, al ROI dell’investimento, manutenzione e costo del combustibile) del 30% inferiore rispetto alla media italiana (0,061€/kWh contro 0,80€/kWh), oltre a un rilevante risparmio (dal 30% al 50%) in bolletta grazie al minor costo dell’energia autoconsumata prodotta dall’impianto stesso che si traduce in una spesa annuale ridotta fino a 3800€ per kWp, più 400€/kWp tenendo conto del valore dell’impianto.

Le opportunità per il Sud e gli obiettivi di EnerGred

L’efficacia delle soluzioni per il fotovoltaico aziendale di EnerGred diventa ancora più rilevante nelle regioni del Centro-Sud Italia, come la Puglia, l’Abruzzo e il Molise che, essendo caratterizzate da un clima che per la maggior parte dell’anno, a differenza del Centro-Nord, garantiscono un numero maggiore di giornate soleggiate, con una conseguente riduzione ulteriore del costo per energia basato sull’indicatore LCOE di cui avevamo parlato in precedenza. 
Nello specifico, per quel che riguarda la Puglia, Energred è in grado di garantire un costo pari a 0,054€/kWh, ancora più basso rispetto alle altre zone d’Italia (0,80€) ma anche minore di quanto garantito altrove da Energred stessa (0,061 euro/KWh). Un traguardo che la società energetica vuole ottenere anche nel resto della Penisola, attraverso un grande piano da completare entro la fine del 2022, denominato “PMI Zero Emissioni”, che prevede la realizzazione di 25MW di nuova potenza installata. 

Oltre agli aspetti economici, con il progetto “PMI Zero Emissioni”, EnerGred vuole continuare a essere protagonista del cambiamento a cui stiamo assistendo in tema di politiche ambientali, puntando a rappresentare il 18% del comparto industriale a cui appartiene (impianti tra i 100kWp ed 1MWp in autoconsumo), così da ridurre ulteriormente le emissioni nocive e i costi indiretti sotto forma di tassazione indiretta per i costi ambientali.
Un aspetto che Energred sta già portando avanti con successo dal momento della propria fondazione. Ad oggi, infatti, gli impianti fotovoltaici di Energred hanno prodotto 1GWh di energia completamente green e fatto risparmiare 1 Kton di emissioni di CO2 nell’ambiente.