30 Novembre 2021

Tokyo 2020, due pugliesi conquistano le prime medaglie azzurre: trionfo Dell'Aquila nel Taekwondo

Il 20enne di Mesagne ha portato a casa la medaglia d'oro, il foggiano Luigi Samele ha vinto la medaglia d'argento nella sciabola

Pubblicato in Sport il 24/07/2021 di Redazione

Due pugliesi vincono le prime medaglie azzurre alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Vito Dell'Aquila, 20 anni e originario di Mesagne, ha conquistato la medaglia d'oro nel taekwondo 58 kg. In finale ha battuto il tunisino Jendoubi per 16-12 con una rimonta concretizzatasi negli ultimi secondi di gara.

Un altro pugliese, Luigi Samele, ha vinto la medaglia d'argento nella sciabola. Cavalcata da sogno per lo schermidore di Foggia che in semifinale ha sconfitto in rimonta il coreano Kim mentre in finale si è arreso all'ungherese Aron Szilagyi, al terzo oro consecutivo dopo Londra 2012 e Rio 2016.