Direttora: ANNAMARIA FERRETTI Dir.: A.FERRETTI
5 Giugno 2020

Lega Pro, il Bari vince ancora: Simeri stende la Sicula Leonzio. Il primo posto è a -6

Al San Nicola decide una rete del numero 9 biancorosso. Vivarini: 'Era importante vincere, anche soffrendo'

Pubblicato in Sport il 23/01/2020 di Redazione

Seconda vittoria consecutiva in casa per il Bari di mister Vivarini. I biancorossi hanno battuto la Sicula Leonzio nel recupero della prima giornata di ritorno del campionato di Lega Pro. A decidere il match è stato un gol di Simone Simeri al 39esimo minuto: l’attaccante ha sfruttato un assist di Antenucci, ribadendo in rete la conclusione parata dall’estremo difensore siciliano. Il Bari ha accorciato le distanze sulla capolista Reggina, che ha perso in casa contro la Virtus Francavilla: ora il primo posto dista soltanto sei punti e domenica è in programma lo scontro diretto tra i biancorossi e i calabresi.

“Stasera contava vincere, anche soffrendo – ha dichiarato mister Vivarini nel post gara -. Di scontato non c’è mai nulla in queste partite, lo sapevamo. Buon primo tempo poi un po’ di stanchezza è venuta fuori, ma era prevedibile perchè era la seconda partita in tre giorni. Se domenica c’era stato un rilassamento mentale, oggi più una questione di stanchezza, con qualche ragazzo con crampi. La Sicula è venuta a giocarsi la partita; se non sei pronto e umile, disposto al sacrificio, fai fatica. Più difficile rispetto al Rieti, hanno fatto un mercato importante con sette nuovi arrivi, non è la stessa squadra del girone d’andata. Ha messo fisicità, ha lottato sulle palle sporche. Noi abbiamo palleggiato tanto, con movimenti pre ordinati, siamo riusciti a non concedere nulla. Abbiamo attaccato bene la profondità nel primo tempo, meno nella ripresa; dobbiamo essere più bravi a chiudere la partite, gestendo meglio il possesso. Le mie scelte iniziali, oltre a preservare il diffidato Bianco, erano puntate a mettere sostanza, pur senza penalizzare la qualità”.