Direttora: ANNAMARIA FERRETTI Dir.: A.FERRETTI
21 Settembre 2021

Puglia, contributi fino a 100 mila euro per gli eventi sportivi di alto livello

Rientrano nella categoria le competizioni valevoli per l'attribuzione di titoli sportivi di livello mondiale o europeo.

Pubblicato in Sport il 22/06/2021 di Redazione

Da un minimo di 30 mila a un massimo di 100 mila euro considerando il possibile contributo integrativo attribuito in sede di valutazione, dagli eventi di "alto livello sportivo" agli eventi valevoli per l'attribuzione di titoli sportivi di livello mondiale o europeo.

Tornano i contributi del programma operativo regionale dedicato allo sport e ripartono dal sostegno economico assicurato dalla Regione Puglia ai "Grandi Eventi Sportivi".

"Da oggi la Puglia diventa 'zona bianca' insieme a tutte le regioni italiani e, anche con le cautele con cui sta riprendendo la vita all'aria aperta, i grandi eventi sportivi rappresentano una delle più importanti e significative occasioni per promuovere non solo la diffusione della pratica sportiva e i valori che lo sport esprime – spiega l'assessore regionale allo Sport per Tutti, Raffaele Piemontese – ma anche l'attrattività del territorio, la visibilità della Regione Puglia a livello nazionale, europeo e internazionale, in ragione dell'elevata partecipazione di pubblico e della risonanza anche mediatica che hanno questi eventi".

 

Da qui la decisione di prevedere, anche per l'anno 2021, la possibilità di sostenere, attraverso la concessione di contributi regionali, la realizzazione sul territorio pugliese di manifestazioni sportive a seguito della ripresa degli eventi e delle competizioni sportive disposta dal Decreto Legge 18 maggio 2021, n.65. La Giunta regionale ha, perciò approvato una delibera che fissa i criteri e le modalità per la concessione e l'erogazione dei contributi per i Grandi Eventi Sportivi anno 2021, stabilendo anche le singole fasce di punteggio e attivando la procedura a sportello per attingere ai 500 mila euro di risorse complessive stanziate nel Bilancio regionale di previsione per l'anno 2021.

 

Tra i criteri che attribuiscono punteggi e premialità, ci sono la valorizzazione del territorio e del patrimonio naturalistico, culturale e ambientale, la previsione di una copertura televisiva su canali nazionali e internazionali, la sostenibilità finanziaria derivante da collaborazioni con altri soggetti pubblici e privati, la partecipazione di squadre o atleti femminili o di squadre o atleti paralimpici, il non utilizzo di prodotti in plastica monouso, la previsione di azioni anti doping, di tutela della salute e di promozione dei valori etici dello sport, la durata superiore a un giorno o la promozione di sport meno praticati.

 

Le istanze potranno essere presentate con Posta Elettronica Certificata, utilizzando esclusivamente la modulistica regionale allegata al Bando che contiene criteri e griglie di valutazione e che sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia. A partire dalla pubblicazione sul BURP, c'è tempo fino al 30 novembre 2021.