28 Novembre 2021

Sport e alimentazione

Un binomio fondamentale per essere in buona salute

Pubblicato in Salute Sport Lifestyle il 31/08/2021 di Teresa Salerno

Negli ultimi decenni la consapevolezza legata all’impatto dello sport sulla salute (sia fisica che mentale) è andata via via crescendo, grazie anche all’impatto di realtà digitali che hanno aiutato il veicolamento di nozioni di base e sono state in grado di fornire le basi necessarie per approcciarsi allo sport in maniera sana e consapevole.

 

Fonti ISTAT rivelano che negli ultimi anni (periodo dei dati di riferimento: 2018) oltre il 30% della popolazione pratica uno o più sport. Questo numero corrisponde a 20.738.000 in differenti fasce di età (vengono conteggiati in questo numero persone dai 3 anni di vita in poi).

Numeri che testimoniano come la pratica sportiva stia diventando sempre più un elemento di comune importanza per la vita dei cittadini italiani.

 

A questo punto sorge una domanda spontanea: perché è così importante praticare sport?

La risposta risiede nel fatto che praticare lo sport migliora lo stato di salute sia fisico che mentale delle persone e in moltissimi casi è in grado di prevenire determinate patologie.

Alcuni dei vantaggi sono:

-        riduzione di sintomi legati a stress, depressione e ansia;

-        prevenzione e diminuzione del rischio di obesità;

-        prevenzione e riduzione di disturbi muscolo-scheletrici come il mal di schiena ad esempio;

-        diminuzione del rischio di sviluppare malattie cardiache e diversi tumori;

-        riduzione dei livelli di pressione arteriosa e del colesterolo;

-        riduzione del rischio di contrarre il diabete di tipo 2;

-        previene comportamenti a rischio come l’utilizzo di alcol, droghe, tabacco (specialmente nelle categorie a rischio come bambini e giovani);

-        previene il rischio di alimentazione non corretta e potenzialmente rischiosa sul lungo periodo.

 

L’importanza dell’alimentazione

Prevenire il rischio di alimentazione potenzialmente rischiosa e non corretta - su questo particolare punto vogliamo aprire una parentesi molto importante.

Se abbiamo detto che negli ultimi anni la diffusione dello sport ha portato ad una migliore consapevolezza del proprio stato di salute, bisogna dire che per quanto riguarda una corretta alimentazione esistono ancora dubbi, false credenze e zone d’ombra che non aiutano atleti o persone a migliorare il proprio stato di salute.

 

Erroneamente si crede che lo sforzo si concentri principalmente e unicamente sullo svolgimento dell’attività fisica. In realtà - seguendo le indicazioni e il flusso di pensiero dei principali guru del mondo dello sport - la realtà è totalmente differente.

L’alimentazione occupa (utilizzando delle percentuali puramente evocative) il 70% del peso nel processo per raggiungere uno stato di fitness e di salute migliore.

 

Non seguire le giuste indicazioni o affidarsi al metodo del “fai da te” andrà a vanificare gli sforzi dell’allenamento.

 

Dove trovare le informazioni sicure e affidabili? 

SportGang è una piattaforma digitale che nell’ambito dello sport si sta facendo strada e si sta affermando come riferimento per trovare le informazioni sullo sport e sull’alimentazione di cui si ha bisogno.

 

Abbiamo trovato ad esempio su questa piattaforma una sezione denominata “Il Cibo per il tuo sport” in cui sono indicate le best practices e i consigli degli esperti su cosa fare e su cosa non fare per quanto riguarda la propria alimentazione in base allo sport che si pratica.

Un’altro esempio è dato dalla sezione “Superfood” dove vengono spiegati i principali integratori e l’utilizzo nel mondo sportivo e non solo.

 

In molti casi piccoli azioni che sembrerebbero ininfluenti  possono avere grando impatto sulla vita di tutti i giorni

Conoscere le linee guida è importante per comprendere quale sia la direzione migliore da intraprendere nonostante il consiglio sia sempre quello di affidarsi ad esperti della nutrizione.

 

Per altre notizie relative allo sport → visita la nostra sezione dedicata!