Direttora: ANNAMARIA FERRETTI Dir.: A.FERRETTI
22 Settembre 2021

Strutture educative per minori. Barone: 'Semplificati gli adempimenti per accelerare il pagamento dei buoni servizio'

Pubblicato in Politica il 27/05/2021 di Redazione

L’assessorato regionale al Welfare ha inviato una nota all’ANCI, alle associazioni di categoria delle strutture educative per minori e ai Responsabili degli Uffici di Piano degli Ambiti Territoriali Sociali con cui si semplificano e si rendono più celeri gli adempimenti per i pagamenti dei Buoni Servizio per i minori.


“Come convenuto nell’incontro della scorsa settimana - dichiara l’assessora al Welfare Rosa Barone - abbiamo fatto una ricognizione delle risorse messe a disposizione di ciascun Ambito  e semplificato alcuni procedimenti di competenza degli Ambiti, che appesantivano ulteriormente l’iter, perché di fatto una ripetizione di procedure propedeutiche all’inserimento delle strutture nel catalogo regionale. Inoltre per le Unità di Offerta che abbiano sottoscritto l’addendum e caricato le attestazioni di frequenza, l’Ambito Territoriale Sociale, nel caso in cui non siano state ultimate le attività istruttorie e di controllo per la rendicontazione delle spese, potrà procedere alla liquidazione almeno del 50% dell’importo riportato in fattura, previa ricezione via pec dell’autodichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante dell’Unità di Offerta. Per chi non ha ancora caricato le attestazioni di frequenza, nelle more del completamento delle attività istruttorie e di controllo funzionali alla rendicontazione delle spese, l’Ambito Territoriale Sociale potrà procedere al pagamento in anticipo del 20% dell’importo contrattuale, anche in questo caso previa ricezione via pec di autodichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante dell'Unità di Offerta.  Conosciamo il grande lavoro svolto dalle strutture educative per minori, per cui voglio ancora una volta ringraziare tutto il personale che lavora nelle stesse. Dopo la riunione abbiamo lavorato per concretizzare le proposte fatte e semplificare le procedure. Assieme agli Ambiti stiamo facendo il massimo per velocizzare i pagamenti alle Unità di Offerta, come abbiamo fatto il massimo con gli uffici per trovare risorse per coprire tutte le domande inserite nelle graduatorie degli Ambiti, in modo da non lasciar fuori nessuno. Incontreremo nuovamente tutti gli attori interessati, in modo da poterci confrontare per tempo sulla prossima programmazione”