30 Novembre 2021

Così è tramontato il mondo fisico. Il caso del gaming online

Sono ormai cambiate le abitudini degli utenti

Pubblicato in Lifestyle il 30/09/2021 di Teresa Salerno

Un percorso irreversibile che da un lato parla di crescita, dall’altro di progresso. 

Il mondo cambia e quello online ancor di più. Inevitabile anche per la filiera del gaming dover fare i conti con un futuro tutto da scrivere che vede in implementazione e tecnologia le sue parole chiave. Il settore è stato costretto così ad un netto cambio di passo e strategia, orientato interamente verso l’ambito digitale.

Molti prodotti che prima offrivano solo i casinò fisici, oggi sono reperibili online. I palinsesti si sono ampliati notevolmente, come nel caso di Snai slot verdi, che offre ai propri clienti un database di giochi molto interessante. Palinsesti completi che vivono online tramite i dispositivi mobile. Gli smartphone hanno segnato un solco nella storia dell’intrattenimento digital, sdoganando una volta per tutte la parola “accessibilità”. Giocare sempre e giocare ovunque. Nell’ultimo decennio, dunque, la rivoluzione si è completata da sé. 

Oggi per rendere accattivanti giochi e titoli c’è bisogno di una riflessione preventiva: a chi si vende un prodotto? La risposta oggi è scontata: generazione Z, cannibale in termini di novità e innovazioni. Per questo è aumentata la produzione e la quantità di titoli messi a disposizione degli utenti. 

E soprattutto c’è stata la svolta omnichannel, ovverosia la creazione di piattaforme che contengono al loro interno tutto ciò che è legato al mondo del gioco: stessi titoli, giochi virtuali e giochi classici del circuito terrestre. Un processo resosi necessario per le troppe implementazioni che stavano coinvolgendo il settore. Le aziende così hanno puntato tutto sull’online, sulla falsariga di altri settori. 

Le scommesse online hanno aperto questa tendenza. Studi recenti vanno tutti nella stessa direzione: il gioco è tutto da smartphone, pertanto chi utilizza questi dispositivi, ormai posseduti dalla stragrande maggioranza della popolazione, vuole giocare sempre e con la massima semplicità. Solo il 7% resiste ancorato al gioco da PC

La sensazione è che le sfide ora siano altre: piattaforme user-friendly, app più performanti, maggiore velocità di connessione. La nuova frontiera del gambling è tutta qui, una variazione continua che investe tutte le categorie del settore: slot, betting, bingo e via dicendo. Di converso si vanno inserendo altre novità: i sistemi vengono resi più sicuri e trasparenti. Sistemi che andranno a cambiare anche la logica multi-channel, con forti influenze anche sul settore terrestre e su VLT/AWP. Una strada ormai tracciata.