30 Novembre 2021

WE – Women’s Equality Festival, in Puglia arriva la prima manifestazione dedicata alla parità di genere

Farà da cornice alla presentazione dell’Agenda di Genere della Regione Puglia, documento definitivo di Strategia regionale che sarà ufficialmente presentato in occasione del Festival il 1 ottobre 2021

Pubblicato in Donne il 27/09/2021 di Redazione

Il raggiungimento della parità di genere, incluso nei 17 goal dell’Agenda ONU per lo Sviluppo Sostenibile, è la più grande sfida per i diritti umani nel nostro tempo. Con l’obiettivo di offrire una piattaforma di incontro e dibattito ampia e trasversale, Beulcke+Partners presenta “WE – Women’s Equality Festival”, la prima manifestazione nazionale dedicata interamente alla Parità di Genere.

Per tre giorni, dall’1 a 3 ottobre 2021, a fare da cornice a “WE - Women’s Equality Festival” saranno le bellezze della città di Lecce: sul palco del Teatro Apollo esperti, istituzioni e volti noti dello spettacolo e della cultura italiana si confronteranno tra loro e con il pubblico sul tema della gender equality con talk, dibatti e performance artistiche. Tra gli ospiti, oltre gli esperti: il Ministro Andrea Orlando, il Presidente Michele Emiliano, il sindaco Carlo Salvemini, le giornaliste Marianna Aprile, Silvia Boccardi, Barbara Carfagna, Elisa Anzaldo e Danda Santini, i primi ballerini della Scala di Milano Nicoletta Manni e Timofei Andrijashenko, la cantante Tosca, la direttrice d’orchestra Gianna Fratta, la compositrice e pianista Roberta Di Mario (direttrice artistica dell’evento), il violinista Alessandro Quarta e molti altri.

La pandemia sta generando gravi effetti in tutto il mondo, ma chi ne sta pagando il prezzo più alto sono le donne: basti pensare in Italia l’occupazione femminile nel 2020 ha registrato una contrazione doppia rispetto a quella maschile – commenta Alessandro Beulcke, CEO di Beulcke+Partners – per non parlare del divario retributivo tra le occupate. A questo si aggiunge un altro gap culturale, che ancora oggi rende le donne ostaggio di stereotipi e vittime di violenze, aumentate con la pandemia. “WE – Women’s Equality Festival” nasce per dare al tema della parità di genere un’eco ancora più ampia e sempre più trasversale, rivolgendosi ad ogni target, di ogni età, e aggregando il lavoro e i risultati delle tante associazioni e organizzazioni che nel nostro Paese stanno lavorando su questi obiettivi.


In collaborazione con Regione Puglia e con il Comune di Lecce, WE Festival farà da cornice alla presentazione dell’Agenda di Genere della Regione Puglia, documento definitivo di Strategia regionale che sarà ufficialmente presentato in occasione del Festival il 1 ottobre 2021.

La società di consulenza BIP, content partner della manifestazione, presenterà inoltre al Festival un’inedita ricerca sulle best practice delle maggiori aziende italiane in termini di policy di diversity&inclusion. 

A rendere l’appuntamento di portata nazionale sarà la sua modalità onlife: oltre che in presenza, nel più assoluto rispetto delle normative in vigore, ogni appuntamento sarà trasmesso in streaming e raggiungerà un’ampia diffusione grazie anche alle media partnership strette per l’occasione, tra cui quella con RAI, che trasmetterà l’evento finale sulla rete nazionale, iODonna, che si rivolgerà all’intero pubblico femminile e non solo, e Will, che grazie alla forte presenza sui social coinvolgerà ancora di più la generazione Z.

Alla definizione del programma, degli ospiti e dei contenuti ha lavorato un Advisory Board composto da esperti e professionisti che raccolgono le maggiori esperienze e competenze sul tema: Luca Alemanno, CEO Bolton Food; Annalisa Areni, Regional Manager Sud di UniCredit; Silvia Boccardi, Giornalista e autrice di Will; Lorenza Bonaccorsi, Consigliera Ministro della Cultura e Ambasciatrice Telefono Rosa; Alessia Canfarini, Partner e Head of Human Capital di BIP; Titti De Simone, Consigliera del Presidente della Regione Puglia; Isabella Falautano, Direttrice Comunicazione e Sostenibilità, illimity, Consigliera Valore D e Founder Angels 4 Women e illimitHER; Barbara Falcomer, Direttrice di ValoreD; Luciano Floridi, Professore Ordinario di Filosofia e Etica dell’Informazione dell’Università di Oxford; Diana Palomba, Avvocato e Presidente di Féminin Pluriel Italia; Michele Perrino, Presidente e AD di Medtronic Italia; Patrizia Ravaioli, Presidente Associazione Donne Leader in Sanità; Alessia Ruzzeddu, a capo di Training, Welfare, Diversity & Inclusion Management per Autostrade per l'Italia; Carlo Salvemini, Sindaco di Lecce; Danda Santini, Direttrice Responsabile di iO Donna e Amica; Cristina Sivieri Tagliabue, Giornalista, imprenditrice e Diversity Advisor; Silvia Zanella, Manager, autrice ed esperta di futuro del lavoro.
Inoltre, l’Advisory Board contribuirà alla definizione della Carta di Lecce per la gender equality, obiettivo delle prossime edizioni. 

All’iniziativa hanno già aderito molte associazioni attive in questi ambiti, in particolare ValoreD e Féminin Plurièl, e molte aziende che fanno dell’inclusion&diversity i valori cardine e che sostengono i principi delle pari opportunità.
 
Il Festival è patrocinato da Parlamento Europeo, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Pari Opportunità, Ministero per il Sud e la Coesione Territoriale.