Direttora: ANNAMARIA FERRETTI Dir.: A.FERRETTI
21 Settembre 2021

Video, borse green e tarallini dolci: le iniziative di Giraffa Onlus per celebrare l'8 marzo

In programma anche un evento per ricordare il CAV di Paola Labriola

Pubblicato in Donne il 05/03/2021 di Redazione

Tre giorni e una scia lunga di eventi e partenariati che sposano, in queste settimane, la volontà di dare concretamente una mano a chi giornalmente si occupa di donne vittime di violenza maschile. Così G.I.R.A.F.F.A. Onlus (Gruppo Indagine Resistenza Alla Follia Femminile), associazione costituita da donne che si occupano di donne vittime di violenza e che gestisce, tra le altre cose, anche il centro antiviolenza dedicato a Paola Labriola, ricorda la Giornata Internazionale della Donna a partire da domani sabato 6 marzo e sino a lunedì 8 marzo.

 

Domani, sabato 6 marzo, alle 11, in Piazza Bellini a Palese, il Municipio 5 e G.I.R.A.F.F.A. ricorderanno, insieme con la rete antiviolenza e i presìdi esistenti nell’ambito territoriale dello stesso Municipio, l’importanza dello sportello antiviolenza del Cav “Paola Labriola”, inaugurato il 20 novembre del 2018 in via Vico XII Modugno 4 a Bari-Palese.

Sarà l’occasione per continuare il lavoro di rete intrapreso e far conoscere lo sportello “Paola Labriola” a cui le donne vittime di violenza possono rivolgersi il mercoledì e il venerdì dalle 9.00 alle 12.00.

“Ringrazio l'avvocata Maria Pia Vigilante e tutti gli operatori di G.I.R.A.F.F.A. Onlus per il loro quotidiano impegno a difesa delle Donne vittime di violenza
– ha affermato Vincenzo Brandi, presidente del V Municipio - La presenza sul territorio è fondamentale per essere vicini a tutte quelle donne che purtroppo troppo spesso non hanno il coraggio di reagire; troppo spesso la scelta è motivata dall'assenza di autonomia economica e la conseguente paura di fare indirettamente del male ai propri figli, accettando in silenzio di subire un male ingiusto. Il Municipio si pone al fianco di coloro che impegnano la loro vita per tendere una mano. Ho voluto mettere in rete le forze dell'ordine presenti sul territorio, le parrocchie ed i centri famiglia entrambi quali naturali sentinelle”.

 

Per ricordare una grande donna come Cecilia Mangini, la prima documentarista d’Italia scomparsa il 21 gennaio scorso e protagonista di tante battaglie di libertà e di emancipazione, G.I.R.A.F.F.A. Onlus diventa cassa di risonanza per la diffusione del video realizzato da Alessandro Scippa e montato da Mauro Santini, di “Quando vedrete il mio caro amore”, un successo del 1963 di Donatella Moretti, arrangiato da Ennio Morricone, e reinterpretato da Canio Loguercio e Monica Demuru. Il filo narrativo del video è offerto da alcune immagini del suo documentario “Essere donne”, fornite dall’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico. Questo il link del video: https://youtu.be/Ab8XGUmmjKI

 

Anche THEMOIRè, il brand di borse green Made in Italy che ha fatto della sostenibilità ambientale e sociale il perno della sua attività, ha deciso di sostenere il lavoro di G.I.R.A.F.F.A. Onlus in modo concreto. È stata scelta una Onlus pugliese perché la Puglia è terra di origine di Francesca Monaco che con Salar Bicheranloo firma la collezione.
Dall'8 al 31 marzo 2021, il 20% di ogni acquisto effettuato sull’e-shop del brand: https://www.the-moire.com/shop verrà devoluto a G.I.R.A.F.F.A. Onlus.

“Siamo tutti interconnessi e interdipendenti: una rete dinamica. È nostro dovere supportare il cambiamento – dicono i due designer – perché ogni piccolo cambio di passo positivo riverbera. Dobbiamo investire sulle donne proprio per combattere la violenza contro le donne. Non voltiamo la testa perché ogni piccolo gesto può fare la differenza”.

 

Infine, ma non per importanza, il partenariato con il tarallificio BIELLEBI Di Palo del Colle che, grazie all’idea di Maria Delvecchio, Annalisa Bux e Maria Teresa Santoro, ha creato “I Nodetti”, rielaborazione dolce del nodino salato, un prodotto tipico del territorio che racconta la capacità di stringere legami fatti soprattutto di rispetto reciproco.

Quest’anno “I Nodetti”, serviranno a sostenere il lavoro dell’associazione. Basterà acquistare un o più pacchetti di “Nodetti” al costo di € 1,50 l’uno, e fare proprio uno dei #pensieripreziosi che riporta i numeri d’emergenza (1522 e 348 7777536 numero di reperibilità). I pacchetti sono prenotabili al numero 339 4753518, o all’indirizzo di posta elettronica info@giraffaonlus.it


“La scelta del partenariato, effettuata da G.I.R.A.F.F.A. Onlus con il tarallificio BIELLEBI e con l'azienda che realizza le borse THEMOIRè – ha sostenuto Maria Pia Vigilante, presidente di G.I.R.A.F.F.A. Onlus - è stata determinata dalla possibilità di poter avere in futuro l'occasione che questi possano coinvolgere le donne vittime di violenza maschile nella realizzazione dei manufatti. Non si tratta semplicemente di vendere dei prodotti il cui ricavato viene devoluto a G.I.R.A.F.F.A. Onlus, ma della possibilità di iniziare un lavoro di rete con queste due società che possano domani accogliere al loro interno, con delle borse lavoro per un percorso formativo, delle donne che vogliono evidentemente imparare a realizzare questi prodotti. Non semplice sostegno dunque, ma l’avvio ad un lavoro che possa rendere quelle donne indipendenti”.