Direttora: ANNAMARIA FERRETTI Dir.: A.FERRETTI
21 Febbraio 2020

Casa delle Donne del Mediterraneo: affidati al primo ETS di Puglia i locali del mercato Guadagni di Bari

L'Ente del Terzo Settore riunisce 16 associazioni. Giovedì 11 aprile l'incontro con l'assessore al Patrimonio Pierluigi Introna

Pubblicato in Donne il 01/04/2019 di Alessandra Rizzi

#laCasasiamoNoi.  È così che la Casa delle Donne del Mediterraneo si presenta con un nuovo progetto di vita nel giorno in cui i locali del mercato Guadagni in cui è ubicata dal 2014, sono stati affidati all’ ETS “Casa delle Donne del Mediterraneo” (Ente del terzo settore, il primo di questo genere nato in Puglia) fondato dalla seguenti Associazioni:

Stati Generali delle Donne; ACTO BARI – Alleanza contro il tumore ovarico; Concordia Popolorum;

Spettaculanti; Balè; A.GE.D.O. Puglia sezione Bari; Arci Gay Bari; Banca del Tempo “Vola in tempo – Bari”; Origens; AIDM – Associazioni Donne Medico -  Bari; Amici di Cuore” ADV; L’Altra Cicogna Onlus; GIRAFFA Onlus;; Shahrazad; Ilikepuglia International; Uì TOGETHER.

L’esperienza di laboratorio urbano avviata da Stati Generali delle Donne è dunque diventata una realtà che ha generato una rete pronta ad accogliere tutti coloro, persone fisiche e Associazioni, che la vivono nel contesto cittadino, tenendo conto delle molteplici diversità dovute alla cultura di origine, all’età anagrafica, alla condizione socio-economica, alle differenze per orientamento sessuali e per identità di genere, oltre che per le posizioni culturali e politiche. Un modo per fare rete e sviluppare progettualità comuni, un’occasione strutturata di comunicazione e formazione, un’opportunità di confronto con le Istituzioni territoriali, regionali, nazionali ed internazionali.

Nella Casa delle Donne del Mediterraneo oltre ad iniziative culturali e di aggregazione, saranno strutturati una serie di nuovi servizi come lo sportello migranti, mentre si consoliderà il percorso di "Rinascita" ormai punto di riferimento per le pazienti oncologiche della città.