Direttora: ANNAMARIA FERRETTI Dir.: A.FERRETTI
26 Maggio 2020

Spettacoli, eventi e mostre: la RCU Marconi-S.Cataldo-S.Girolamo-Fesca presenta il programma della primavera 2020. VIDEO

Il calendario punta alla valorizzazione turistico-culturale dei quartieri a nord della città di Bari e coinvolgerà importanti attrattori quali il faro di San Cataldo, il museo didattico “Guglielmo Marconi” e il nuovissimo Waterfront di San Girolamo-Fesca.

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 25/02/2020 di Giuseppe Bellino

“Il diritto alla bellezza”: è questo il titolo del programma delle attività culturali, sociali e di spettacolo organizzate dalla Rete Civica Urbana San Cataldo, San Girolamo, Marconi e Fesca per la prossima primavera. Il calendario di eventi punta alla valorizzazione turistico-culturale dei quartieri a nord della città di Bari e coinvolgerà importanti attrattori quali il faro di San Cataldo, il museo didattico “Guglielmo Marconi” e il nuovissimo Waterfront di San Girolamo-Fesca.

Il programma completo

Gli eventi partiranno già questo pomeriggio con la sfilata di Carnevale organizzata dalla Parrocchia San Girolamo. In programma anche “I laboratori della cittadinanza attiva” dedicati ai ragazzi dai 15 ai 24 anni nel centro diurno “Chiccolino”, laboratori e interazioni ludiche con gli animali a quattro zampe, il festival “La poesia è la luce nella notte” organizzato dall’associazione “Comunicazione plurale”, il percorso laboratoriale a cura della cooperativa “Said” per la creazione degli “orti di comunità”, il laboratorio per bambini “La memoria tra arte e natura”, il laboratorio teatrale e di danze “Il Faro dei Bambini”, la pedalata di cittadinanza attiva organizzata dall’associazione “Lungomare XI maggio”, la settimana dedicata a Guglielmo Marconi con il primo collegamento radiotelegrafico con i Balcani, lo spettacolo di burattini “Burattini in tour – quarto atto” organizzato dalla compagnia “Granteatrino”, il laboratorio di scrittura “Il mare che è in me” organizzato presso il “Centro per le famiglie di San Girolamo”, l’omaggio a Federico Fellini ad un secolo dalla nascita a cura dell’APS Genitori Marconi, l’itinerario guidato “A spasso nella nostra storia” alla scoperta di Lama Picone, la mostra itinerante a cura de “La Puglia racconta” sui Guglielmo Marconi, il flash mob di sensibilizzazione alla tutela dell’ambiente organizzato dall’Associazione residenti San Cataldo in collaborazione con Retake Bari e “Il mare racconta”, la mostra a cura dell’associazione “La Puglia racconta” con la presenza dell’illustratrice Daniela Costa.

“Sono molto contenta di presentare questo programma che è il punto di arrivo di un lavoro di programmazione molto lungo – ha spiegato Terry Marinuzzi, direttrice artistica della Rete Civica -. La nostra RCU è impegnata da quasi un anno per sviluppare un progetto generale intitolato il Mare e noi. Da una parte puntiamo alla valorizzazione dei beni ambientali e culturali, mentre dall’altra proveremo a  rafforzare la dimensione comunitaria che nei nostri quartieri è già molto forte. Nella nostra rete non ci sono soltanto organizzazioni artistiche, ma anche moltissimi comitati e associazioni di cittadini e cittadine che da anni cercano di valorizzare il nostro territorio”.

“La Rete Civica Urbana è la rappresentazione più importante della cultura che arriva dal basso – ha aggiunto Ines Pierucci, assessora alla Cultura del comune di Bari -. Quello appena presentato è un programma ricco, che con “Il diritto alla bellezza” inaugura una stagione meravigliosa non soltanto di eventi, ma di un servizio culturale che queste associazioni offrono alla città e a tutti i cittadini”.