Direttora: ANNAMARIA FERRETTI Dir.: A.FERRETTI
Facciamo Notizie

'Imagine-toi', sul palco del teatro Tatà di Taranto arriva il 'Piccolo principe del mimo'

Domenica 6 gennaio in programma uno show delicato e visionario di Julien Cottereau

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 03/01/2019 di Redazione

L’infanzia riscoperta. Dalla meraviglia. Per la undicesima stagione di “favole&TAmburi”, domenica 6 gennaio, alle ore 18 al TaTÀ di Taranto, in via Deledda al quartiere Tamburi, va in scena “Imagine-toi (Immagina!)” di e   con Julien Cottereau, regia Erwan Daouphars, collaborazione artistica Fane Desrues, luci Idalio Guerreiro, suono Morgan Marchand, costume Renato Bianchi, produzione Quartier Libre. Durata 75 minuti. 

Dapprima una goccia d'acqua che cade, poi dei passi che si avvicinano, e lo spettacolo può cominciare. Tra rumori e fischi, irrompe sulla scena uno strambo personaggio, tra Buster Keaton e un Pinocchio cresciuto troppo velocemente. Gentile e naïf, con i suoi pantaloni troppo corti e un buffo cappello, l’artista francese, appena scopre di essere osservato dal pubblico, inizia a spazzare il palco. Nessun allestimento scenico, né effetti speciali e tantomeno oggetti di scena, perché, se ha bisogno di qualcosa, la inventa. Con grazia e semplicità, il “Piccolo Principe del mimo”’ dà vita ad un mondo di mostri e principesse, di tenerezza ed emozioni. Uno spettacolo delicato e visionario che celebra la gioia e la meraviglia dell’essere bambini. Una performance che tira fuori il bambino che è in ognuno di noi.

Esponente di rilievo del “nuovo circo” francese, Julien Cottereau dal 2 al 6 gennaio percorrerà la Puglia, dal Salento al Gargano, facendo tappa a Taranto, grazie al sostegno del Teatro Pubblico Pugliese e la sinergia con il Comune di Taranto e il Crest, assicurando un evento prestigioso come vero regalo per l’Epifania per spettatori di tutte le età. Infatti, come nella migliore tradizione circense anche “Immagina!” è uno spettacolo tout public, una nuova occasione per vivere insieme grandi e dolci emozioni al TaTÀ.  

loading...