Direttora: ANNAMARIA FERRETTI Dir.: A.FERRETTI
22 Settembre 2021
Immagine di repertorio

Fasano, precipita aereo ultraleggero: muoiono due persone di 28 e 33 anni

Secondo alcune testimonianze, l'ultraleggero avrebbe toccato un cavo dell'alta tensione mentre cercava di fare un atterraggio di emergenza

Pubblicato in Cronaca il 20/07/2021 di Redazione

Un aereo ultraleggero è precipitato a Fasano (Brindisi), in contrada Coccaro. Le due persone a bordo, un istruttore e il suo allievo, sono morte.

Il velivolo precipitato è un Piper P28 decollato da Bari e che, per cause da accertare, è caduto tra gli ulivi nelle campagne del Brindisino. Secondo alcune testimonianze, l'ultraleggero avrebbe toccato un cavo dell'alta tensione mentre cercava di fare un atterraggio di emergenza.

Un fascicolo per disastro colposo e duplice omicidio colposo è stato aperto dalla Procura di Brindisi: i due occupanti, il pilota esperto Francesco Passeri, di 33 anni, di Castellaneta; e Giuseppe Catano, di 28 anni, di Canosa di Puglia, sono morti. A quanto ricostruito, entrambi sono stati sbalzati fuori dall'abitacolo dopo l'impatto con il terreno. Sul luogo dell'incidente il pm Alfredo Manca che ha disposto l'esame autoptico sui due corpi.