Direttora: ANNAMARIA FERRETTI Dir.: A.FERRETTI
Facciamo Notizie

Brindisi, sparatoria nel centro storico: si costituisce pregiudicato 20enne

Il giovane si è presentato in caserma accompagnato dal padre. Dovrà rispondere di tentato omicidio, porto abusivo di arma da fuoco, ed esplosioni pericolose

Pubblicato in Cronaca il 14/01/2019 di Redazione

I Carabinieri della Compagnia di Brindisi hanno arrestato Piero Martucci, 20enne del luogo con precedenti penali, responsabile di aver esploso nella notte di domenica 2 colpi d’arma da fuoco calibro 6.35 contro un 26enne, anch’egli già noto alle Forze dell’Ordine, colpendolo ad una spalla e a una gamba.

Un’indagine serrata quella condotta dagli agenti, che hanno sin da subito addebitato il grave episodio criminoso al 20enne, mettendo per l’intera giornata letteralmente sotto assedio la città, con posti di controllo e numerose perquisizioni nei confronti dei fiancheggiatori/amici dell’autore del tentato omicidio e dell’entourage della vittima. L’episodio, parzialmente ripreso da un impianto di videosorveglianza, è avvenuto in pieno centro storico, nei pressi di alcuni affollatissimi locali della movida brindisina. Il 20enne, sentitosi ormai braccato dai militari, nella serata di ieri si è costituito ai Carabinieri presso la caserma del Casale, accompagnato dal padre, il cui ruolo è stato fondamentale nel convincere il figlio a consegnarsi ai militari dell’Arma. Dopo le formalità di rito, Martucci ha preferito non rispondere alle domande degli investigatori e, pertanto, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi. Dovrà rispondere di tentato omicidio, porto abusivo di arma da fuoco, ed esplosioni pericolose. 

loading...