Direttora: ANNAMARIA FERRETTI Dir.: A.FERRETTI
20 Settembre 2021

Bari, nasconde 4 cellulari e sette stecche di sigarette: 35enne arrestato per ricettazione

Uno smartphone è risultato il provento di una rapina commessa a Bari il 5 maggio scorso

Pubblicato in Cronaca il 13/07/2021 di Redazione

Ieri la Polizia di Stato di Bari ha arrestato in stazione centrale un 35enne del Ghana per ricettazione e denunciato un 23enne del Gambia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

I poliziotti, durante la vigilanza nell’ambito dello scalo di Bari Centrale, hanno notato un uomo nella piazza antistante la Stazione che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi velocemente. Subito fermato, è stato trovato in possesso di: 4 telefoni cellulari, di cui uno è risultato il provento di una rapina, commessa a Bari il 5 maggio scorso, in danno di una donna; della somma di 1.262 euro e di 7 stecche di sigarette, di varie marche, di dubbia provenienza.

Al termine degli adempimenti, il telefono provento di rapina, è stato restituito alla proprietaria, mentre il restante materiale è stato sottoposto a sequestro. L’uomo, 35enne di nazionalità del Ghana e irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per ricettazione e ristretto presso il carcere di Bari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Più tardi, gli agenti del Reparto Operativo, nella piazza antistante la Stazione di Bari Centrale, hanno notato a distanza un uomo cedere qualcosa ad un’altra persona, che, ricevuto il materiale, ha fatto perdere le proprie tracce. L’uomo, che ha ceduto il materiale, un ventitreenne del Gambia, irregolare in Italia, con precedenti per stupefacenti e con a carico diversi decreti di espulsione dal territorio nazionale, è stato fermato dagli agenti e trovato in possesso di 5,28 gr di Marijuana.

Pertanto, la sostanza stupefacente è stata sequestrata ed il giovane è stato denunciato per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti, ed accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Bari, dove gli è stato notificato un decreto di espulsione a lasciare il territorio nazionale.