Mercoledì, 23 Settembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Cucinando con Roberta': Pignata di carne e verdure

'Idee in cucina', la rubrica della food blogger Roberta Ficarelli

Pubblicato in I like Food il 19/11/2014 da Roberta Ficarelli
Portata suggestiva e sorprendente! La pignata di carne e verdure e’ una fantastica idea per portare in tavola una pietanza completa, saporita e invitante per tutti. Potrete utilizzare carni di vostro gradimento ( manzo, vitello, en trecôte, salsiccia a punto di coltello, polpette… ), che verranno cotte precedentemente e arricchite con il sapore unico e inconfondibile di funghi e spinaci. Ma non finisce qui! Il tutto sarà coperto da una sfoglia di pasta di pane sottile e croccante che farà stupire la vista e il palato. Contrariamente a quanto si possa immaginare e’ un piatto di facile esecuzione, la cottura della carne dovrà avvenire separatamente a seconda della carne prescelta, potrete utilizzare una pignata unica o più piccole, seguitemi e gusterete un trionfo di bontà!

Ingredienti:

400 g. di carne di manzo, vitello tagliati già a pezzi; 400 g. di salsiccia a punta di coltello mista con salsiccia dolce, 200 g. di entrecôte, polpette q.b ( se preferite ); 400 g. di funghi freschi cardoncelli, porcini; 600 g. di spinaci freschi; olio, aglio, finocchio selvatico, pomodorini ciliegia o un paio di pelati; vino bianco secco q.b; parmigiano grattugiato. Ingredienti per la sfoglia ( 300 g. di farina di semola rimacinata, 60 g. di olio, 60 g. di acqua, sale ).

Procedimento:
Cucinate in una padella con due cucchiai di olio, un po’ di aglio e se preferite del finocchio selvatico, la carne di manzo e di vitello già tagliata a pezzi. Sfumatela con 50 g. di vino bianco, unite alcuni pomodorini ciliegia o un pelato e spegnete quando risulterà cotta ( almeno 15 minuti). Insaporite con un po’ di sale. Procedete allo stesso modo, utilizzando altre padelle, per la cottura della salsiccia a punta di coltello e quella dolce, e per le entrecôte. Abbinate delle polpette e cucinatele sempre allo stesso modo, sostituendo il vino bianco con 50 g. di latte ( così anche i piccoli saranno accontentati ). Ricordatevi di salare la carne sempre dopo la cottura avvenuta. Lavate i funghi, riduceteli a strisce o a cubetti e cuoceteli per 10 minuti in una padella con un filo di olio, uno spicchio di aglio, alcuni pomodorini ciliegia e conditeli con sale e pepe. Pulite e lavate gli spinaci, eliminando ogni forma di terriccio e sgocciolateli, tenendoli da parte. Impastate in una coppa gli ingredienti per la sfoglia, fino ad ottenere una pasta liscia e compatta. Ora e’ tutto pronto per comporre la pignata. Eliminate dai funghi lo spicchio di aglio e versatene alcune cucchiaiate sul fondo. Aggiungete i pezzi di carne misti, unite alcuni spinaci crudi e continuate così fino a completamento degli ingredienti. Terminate con le foglie di spinaci e una generosa cucchiaiata di parmigiano grattugiato. Stendete sottile la pasta di pane con un matterello e rivestite ( come un coperchio ) la pignata. Eliminate gli eccessi di pasta con una rotella dentellata e realizzate dei piccoli decori con degli stampini secondo la vostra fantasia. Spennellate il tutto con un filo di olio e infornate a 200 gradi per 10/12 minuti. Sfornate e portate in tavola caldo, buon appetito!