Martedì, 12 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Cucinando con Roberta': Pane fatto in casa'

'Idee in cucina': la rubrica della food blogger Roberta Ficarelli

Pubblicato in I like Food il 05/11/2014 da Roberta Ficarelli
Preparare del pane fatto in casa, e’ molto più semplice di quanto si possa immaginare! Profumato, genuino, leggero e fragrante, il pane si sa, piace a tutti. Pochi gli ingredienti che occorrono per realizzarlo, un po’ di energia per l’ impasto ( o un robot da cucina ), e il risultato finale e’ garantito. Potrete surgelare o conservare il pane in un sacchetto di carta per due, tre giorni, basterà riscaldarlo per pochi minuti e tornerà nuovamente fragrante e profumato come appena sfornato…

Ingredienti:

500 g. di farina 0 ( per pizza ), 100 g. di farina Manitoba, 1/3 di cubetto di lievito fresco, 350 g. di acqua, 1 cucchiaino raso di zucchero, 2 cucchiaini di sale, semi di sesamo, di papavero q.b.

Procedimento:

In un robot da cucina, versate l’ acqua a temperatura ambiente, con il lievito e lo zucchero. Sciogliete bene il tutto ed aggiungete le due farine setacciate, il sale, ed impastate almeno per tre, quattro minuti. Trasferite la pasta in una coppa, coperta da pellicola trasparente e lasciate raddoppiare il suo volume, almeno per un’ ora. Se non disponete di un ‘ impastatrice, versate in una coppa l’ acqua, il lievito e lo zucchero; sciogliete gli ingredienti ed unite le due farine, il sale e cominciate ad amalgamare bene il tutto. Trasferite l’ impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e impastate con molta energia e a lungo. Quando la pasta risulterà liscia e compatta, copritela con un velo di pellicola in una coppa e lasciatela lievitare. Decorso il tempo, dividete la pasta in tante piccole porzioni da 60 g. ciascuna ( per i panini ), da 150 g. se volete realizzare delle pagnotte medie come mostro nella foto. Formate quindi tante palline, poi con un tagliamela, incidetele con una lieve pressione e senza sgonfiarle troppo, darete ai panini un decoro particolare, che li renderà non solo invitanti al palato… Trasferite tutti i panini su una teglia da forno coperta da carta forno e spennellateli con un po’ di olio. Cospargete a piacere i semi di sesamo, i semi di papavero, secondo i vostri gusti e fantasia. Lasciate ancora lievitare per circa due ore ed infornate a 250 gradi per 15 minuti e completate la cottura per circa 5/7 minuti ( per i panini ), per la pagnotta, occorreranno dei minuti in più. Sfornate e buon appetito!