Lunedì, 18 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Cucinando con Roberta': Torta alle mandorle

'Idee in cucina', la rubrica della food blogger Roberta Ficarelli

Pubblicato in I like Food il 04/12/2014 da Roberta Ficarelli
Il Natale, la festa più bella dell’anno. Si respira ovunque un clima di festa, di gioia, di pace, di doni. Doni da ricevere, da offrire. Occuparci personalmente di preparare un dolce per una persona cara è sinonimo di affetto e sincera amicizia. La torta di mandorle è il mio dolce preferito durante le festività, sulla mia tavola non manca mai! La sua sfoglia sottile, croccante come un’ostia, racchiude un cuore ricco di profumate mandorle. La torta di mandorle, facile e veloce da preparare, mantiene tutta la sua fragranza per diversi giorni fino all’ultima fetta. Lasciatevi tentare da questo dolce di alta pasticceria per accompagnare i momenti dolci e lieti del vostro Natale!

Ingredienti per la pasta:

150 g. di farina 00, un pizzico di sale, 30 g. di burro morbido, acqua q.b. per impasto;

500 g. di mandorle spellate e tritate, 6 uova, 300 g. di zucchero, vanillina, buccia di limone grattugiata, confettura di arance o amarene ( un cucchiaio di amarene sciroppate a piacere ), zucchero a velo q.b.


Procedimento:

Su una spianatoia versate la farina, il burro morbido, il pizzico di sale e impastate aggiungendo pochissima acqua, fino ad ottenere una pasta liscia e compatta. Frullate in un mixer le mandorle a polvere. Lavorate con un frullino elettrico in una coppa, le uova con lo zucchero. Quando risulterà un composto spumoso, spegnete e unite le mandorle. Amalgamate gli ingredienti con un mestolo di legno, unite la vanillina e la buccia del limone grattugiata. Rivestite una teglia per crostate con carta forno e ritagliate la circonferenza. Trasferite poi il foglio di carta su un piano di lavoro pulito e stendete con un matterello la pasta sottilissima, di dimensioni maggiori del foglio. Trasferite nuovamente il foglio con la pasta debordante sulla teglia e farcitela con due o tre generose cucchiaiate di confettura di arance. Se scegliete la confettura di amarene, potrete unire anche nella farcia un paio di cucchiaini di amarene sciroppate. Livellate bene il tutto e ribaltate verso l’ interno la pasta in eccesso. Potrete anche con una rotella dentellata creare dei tagli a piacere. Infornate la torta di mandorle per 20/25 minuti a 180 gradi. Con le dosi suggerite, potrete realizzare due torte di medie dimensioni. Lasciate raffreddare bene la torta prima di rimuoverla, servitela cosparsa di tanto zucchero a velo.

Se pensate di voler regalare questa torta ad una persona cara, vi lascio un’ idea elegante e raffinata per la sua completa presentazione.