Sabato, 7 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Attuare la Carta Spreco Zero

Confconsumatori Puglia vi spiega i dettagli dell'iniziativa

Pubblicato in I like Consumatori il 09/03/2014 da Confconsumatori Puglia
Il 16 gennaio 2014, il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha firmato a Roma la Carta Spreco Zero, insieme ad Andrea Segrè, promotore dell’iniziativa, presidente di Last Minute Market.
Il prossimo anno vedrà l’Italia impegnata nell’EXPO 2015, evento mondiale legato al tema dell’alimentazione, e sarà un’occasione per rafforzare anche in Puglia un modo intelligente di fare un percorso di riconversione dei nostri modelli di organizzazione sociale, di produzione, di distribuzione, di consumo.
La Carta Spreco Zero impegna la Regione Puglia, sin da subito, a compiere una serie di azioni concrete. Per evitare che tale Carta rimanga lettera morta, la Consulta regionale di tutte le Associazioni dei consumatori pugliesi ha deliberato all’unanimità e chiesto alla Regione, di svolgere le seguenti attività:
Rilevazioni statistiche aventi ad oggetto la individuazione e comprensione delle abitudini delle famiglie pugliesi, con riferimento all’uso dei cibi e le modalità della spesa e del riutilizzo, nonché un censimento per individuare tutte le iniziative – promosse da organizzazioni pubbliche e private in Puglia – che recuperano i prodotti rimasti invenduti e scartati lungo la filiera agroalimentare, per ridistribuirli gratuitamente alle categorie di cittadini al di sotto del reddito minimo.
Studio e proposta di apposite clausole da inserire nei bandi di gara regionali degli appalti pubblici per i servizi di ristorazione e ospitalità alberghiera, in modo da privilegiare in sede di aggiudicazione, a parità di altre condizioni, le imprese che garantiscano la redistribuzione, che promuovano la riduzione degli sprechi e diano preferenza ad alimenti prodotti il più possibile vicino al luogo di consumo.
Organizzazione all’interno delle scuole pugliesi di programmi e corsi di educazione alimentare, di economia ed ecologia domestica per rendere il consumatore consapevole degli sprechi di cibo, acqua ed energia e insegnare come rendere più sostenibile l’acquisto, la conservazione e lo smaltimento finale degli alimenti.

www.confconsumatoripuglia.it