Mercoledì, 23 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Offerta attraente ma il prodotto non è in magazzino: per la Corte di Giustizia Ue è pubblicità ingannevole

Confermata la sanzione Antitrast ad un ipermercato italiano

Pubblicato in I like Consumatori il 08/01/2014 da Confconsumatori Puglia

Quante volte capita che il consumatore venga attratto in un negozio da un'offerta speciale su un prodotto che poi non è disponibile in magazzino? In questi giorni la Corte di Giustizia Ue ha confermato la sanzione Antitrust ad un ipermercato italiano che, nel volantino pubblicitario, prometteva lo sconto del 50% su di un prodotto in realtà non disponibile in magazzino. Per i Giudici italiani, che avevano chiesto a Lussemburgo un chiarimento sul concetto di pratica ingannevole si tratta di una conferma importante: una pratica commerciale ''ingannevole'' è tutto ciò che possa ingannare il consumatore medio e che lo induca a prendere decisioni commerciali che non avrebbe preso, incluso il semplice entrare in un negozio. In tali ipotesi l’operatore commerciale deve esser multato.