Domenica, 20 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La Regione Puglia ha varato una legge per combattere il gioco d'azzardo

Dovranno essere attivate campagne di informazione e di  sensibilizzazione sui danni derivanti dalla dipendenza da gioco

Pubblicato in I like Consumatori il 08/01/2014 da Confconsumatori Puglia

Il Consiglio regionale della Puglia  ha approvato all'unanimità la legge per il contrasto al  gioco d'azzardo patologico. La legge, entrata in vigore il 20 dicembre scorso, prevede le competenze dei Comuni e delle  Asl per prevenire e contrastare la diffusione delle dipendenze.  Dovranno infatti essere attivate campagne di informazione e di  sensibilizzazione sui danni derivanti dalla dipendenza da gioco,  monitoraggi nelle scuole per rilevare situazioni di disagio economico  e attività per il supporto psicologico ed economico, di mediazione  familiare, di consulenza legale per contrastare il rischio di usura.  Confermata l'istituzione dell'Osservatorio regionale sul Gap e  del marchio regionale 'Libero da Slot Regione Puglia', rilasciato agli  esercenti che scelgono di non installare nel proprio esercizio commerciale le apparecchiature per il gioco d'azzardo. L'autorizzazione all'esercizio verrà concessa per strutture che si trovino oltre il raggio di cinquecento metri, misurati per la  distanza pedonale più breve, da istituti scolastici di qualsiasi  grado, luoghi di culto, oratori, impianti sportivi e centri giovanili, centri sociali. La legge prevede inoltre che all'interno di sale da  gioco, ricevitorie e bingo siano presenti note informative riportanti  i rischi connessi al gioco e i recapiti per le attività di supporto,  e che il personale interno frequenti corsi di formazione predisposti  da Comuni e organizzazioni del privato sociale.