Domenica, 15 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Una buona iniziativa per il credito alle imprese

Pubblicato in Sviluppo il 23/04/2014 da Antonio Pinto
Uno dei problemi seri per le imprese è l’accesso al credito, ormai divenuto difficilissimo. Siamo in attesa che il Governo concretizzi l’annunciato piano dei prestiti bancari cartolarizzati e garantiti dalla Cassa Depositi e Prestiti. Tuttavia, sui territori iniziano a sorgere delle buone pratiche che meriterebbero di essere semplicemente copiate. Nel Lazio è accaduto che Unindustria e la Banca di Credito Cooperativo di Roma hanno creato i primi bond territoriali per aiutare la crescita economica, soprattutto per le piccole imprese che hanno difficoltà ad accedere al credito. In particolare, grazie all’iniziativa ”Insieme per ripartire”, presentata il 15 aprile scorso, saranno messi a disposizione venti milioni di euro per le PMI del Lazio. Il meccanismo è semplice ed è il seguente: la BCC ha emesso obbligazioni per un valore di 10 milioni di euro. Tali obbligazioni possono essere sottoscritte dalle imprese associate ad Unindustria e dai loro titolari, soci e dipendenti (il tasso nominale annuo e’ del 2,75%). La caratteristica e’ che si tratta di un investimento per il quale le risorse raccolte da Bcc - grazie a queste obbligazioni - saranno interamente vincolate e messe a disposizione delle pmi che ne hanno bisogno. La BCC metterà a disposizione una somma complessiva pari al doppio delle obbligazioni sottoscritte, ossia 20 milioni di euro.
La forma contrattuale prevista è quella di stipulare mutui chirografi a tassi fissi del 5,50% per sei anni, da destinare alle PMI del territorio, per finanziare investimenti materiali e immateriali, progetti di crescita, aggregazione e internazionalizzazione delle aziende, fino ad un massimo di euro 500.000 per ciascuna azienda. Sarebbe bello se anche nel nostro territorio, Confindustria e la nostra rete di Banche locali, favorissero processi concreti come questo.