Mercoledì, 18 Luglio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il #Bifest2018 sarà dedicato a Vittorio Taviani. Boom di biglietti venduti: 'La forza di questo festival è il pubblico'

Trecento abbonamenti polverizzati nelle prime tre ore di vendita. La lezione di cinema di Pierfrancesco Favino aprirà il festival

Pubblicato in Bifest2018 il 19/04/2018 da Giuseppe Bellino

L’edizione 2018 del Bifest sarà dedicata a Vittorio Taviani. A dare l’annuncio è stato Felice Laudadio, direttore artistico della manifestazione. Il regista romano, scomparso il 15 aprile scorso, è stato più volte del festival barese dove nel 2011 fu insignito con suo fratello Paolo del ‘Federico Fellini Platinum Award’.

Mancano esattamente due giorni all’inizio della nona edizione del Bifest e migliaia di baresi sono già riusciti ad assicurarsi un posto per assistere agli eventi del festival. Il botteghino è stato aperto sabato scorso alle ore 10, ma gli appassionati si sono piazzati davanti al Petruzzelli già dalle 4 del mattino. Trecento abbonamenti sono stati venduti nelle prime due ore, mentre sono già cinquemila i ticket staccati per le anteprime internazionali proiettate nel politeama barese. “La forza di questo festival è il pubblico – ha spiegato soddisfatto Laudadio -, basti pensare che Bari, con i suoi 325 mila abitanti, riesce a superare le presenze del Festival del cinema di Roma. Il Bifest è diventato un fenomeno conosciuto in tutta Italia e in Europa grazie ai suoi 75mila spettatori”.

Tra gli attori e i registi attesi a Bari ci sono Pierfancesco Favino, che aprirà il festival con la sua lezione di cinema, Antonio Albanese, Gianni Amelio, Zeudi Araya, Renato Carpentieri e Vinicio Marchioni. Confermata la presenza di Pippo Baudo che ricorderà il grande compositore Armando Trovajoli, presenti anche Riccardo Scamarcio che presenterà il nuovo film prodotto con Valeria Golino e Peppe Servillo.

Boom di richieste anche per le proiezioni scolastiche al Multicinema Galleria: la direzione del festival ha ricevuto 492 richieste per assistere ai film in programma nelle prime ore del mattino. A fare da cornice al festival saranno gli eventi collaterali presenti in città: il Colonnato dell’ex Provincia ospiterà una mostra su ‘Nuovo Cinema Paradiso’, il film di Giuseppe Tornatore che ebbe proprio a Bari la sua anteprima mondiale nel 1988, mentre all’ex Palazzo delle Poste si terranno i laboratori formativi che coinvolgeranno 60 ragazzi. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet