Domenica, 23 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, presentato il #Bifest2018: Pierfrancesco Favino, Pippo Baudo e Giuseppe Tornatore tra gli ospiti (VIDEO)

Al festival del cinema barese in programma l'anteprima mondiale del restauro di 'Ultimo tango a Parigi' del regista Bernardo Bertolucci

Pubblicato in Bifest2018 il 10/03/2018 da Giuseppe Bellino
Foto di Emanuele Scarpa


Pierfrancesco Favino, Pippo Baudo e Micaela Ramazzotti. Sono questi alcuni degli ospiti che animeranno il Bifest 2018. Il festival cinematografico si terrà dal 21 al 28 aprile e sarà diviso tra teatro Petruzzelli e Circolo Barion.

Il festival del cinema si chiuderà con un evento speciale: al teatro Petruzzelli sarà proiettata l’edizione restaurata di ‘Ultimo tango a Parigi’, opera di Bernardo Bertolucci girato nel 1972. Il regista e premio oscar del film sarà a Bari per ritirare il premio Federico Fellini disegnato da Ettore Scola. Nel pomeriggio invece Giuseppe Tornatore tornerà a Bari con ‘Nuovo cinema Paradiso, 30 anni dopo’, opera presentata proprio nel capoluogo pugliese nel settembre del 1988.

Grandi nomi per le lezioni di cinema, uno degli appuntamenti più attesi dal pubblico: Pierfrancesco Favino sarà sul palco del Petruzzelli il 21 aprile dopo la proiezione di A.C.A.B., seguirà l’incontro con Pippo Baudo che racconterà la sua carriera da presentatore e uomo di spettacolo, Micaela Ramazzotti interverrà il 23 aprile dopo la proiezione di ‘La prima cosa bella’ mentre l’incontro con Mario Martone è in programma giovedì 25 aprile. Chiudono il programma gli incontri con la presidente del Bifest, Margarethe Von Trotta, che dialogherà con Gianrico Carofiglio e Giancarlo De Cataldo (26 aprile) oltre agli appuntamenti con Vittorio Storaro e Bernardo Bertolucci.

La sezione Cinema & scienza sarà dedicata al regista tedesco Werner Herzog, mentre le novità dell’edizione 2018 sono le sezioni “cinema e arte”, “cinema e medicina” e “cinema e musica”: per ogni rassegna saranno proiettati tre film significativi, uno dei quali in anteprima mondiale (Le memorie di Giorgio Vasari: un artista toscano di Luca Verdone).

Le retrospettive del Bifest 2018 saranno dedicate a Marco Ferreri e Franco Cristaldi: in programma mostre fotografiche, proiezioni e incontri per ricordare due grandi registi e sceneggiatori del panorama italiano e mondiale. Il festival barese dedicherà un grande evento alla musica e ad Armando Trovajoli: sul palco del Petruzelli si terrà un cineconcerto in memoria del grande compositore con la voce di Peppe Servillo e la musica della pianista Rita Marcotulli.

Undici le opere prime e seconde in concorso che saranno selezionate dalla giuria presieduta da Giancarlo De Cataldo: in gara ‘Brutti e cattivi’ di Cosimo Gomez, ‘Cuori puri’ di Roberto De Paolis, ‘Gatta Cenerentola’ di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone, ‘Hannah’ di Andrea Pallaoro, ‘Figlia mia’ di Laura Bispuri, ‘Il contagio’ di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini, ‘La ragaazza nella nebbia’ di Donato Carrisi, ‘L’intrusa’ di Leonardo Di Costanzo, ‘Sicilian Ghost Story’ di Fabio Graassadonia e Antonio Piazza, ‘Tito e gli alieni’ di Paola Randi e ‘Veleno’ di Diego Olivares.  



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet