Mercoledì, 12 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Otranto in estate: guida su cosa fare

Al di là della bellezza innegabile del luogo, sono molteplici le attività da portare soprattutto nei mesi estivi.

Pubblicato in Turismo il 17/04/2018 da Teresa Salerno

È uno dei luoghi maggiormente presi d’assalto nei mesi estivi, soprattutto negli ultimi anni. I perché di questa crescita esponenziale sono presto detti e riguardano l’unicità del luogo e le sue molteplici bellezze: Otranto è considerato il gioiello del Salento, la punta più al sud.
Un luogo ricco non soltanto di meraviglie paesaggistiche, ma anche di storia e cultura. Un piccolo comune che, ormai da anni, nei mesi estivi viene letteralmente preso d’assalto da migliaia di turisti desiderosi di godere di questa oasi che richiama paradisi caraibici ma che è altresì un luogo in pieno territorio italiano.
Nello specifico Otranto sorge sulla costa adriatica della Puglia, pochi chilometri a sud da Lecce; è un punto di riferimento per chi sia desideroso di trascorrere una vacanza in Salento proprio in virtù della sua posizione privilegiata. Ed oggi Otranto è una località aperta al grande turismo in grado di accogliere la grande quantità di visitatori che ogni anno, puntuale, arriva nei mesi estivi.
Ci sono tantissimi
hotel a Otranto così come attività ricettive di altro genere per soddisfare una richiesta che negli ultimi anni è salita alle stelle. Da questa splendida cittadina d’altra parte, è possibile godere facilmente di tutti i punti più belli del Salento arrivando anche sulla costa ionica, a Gallipoli, a località meravigliose quali Santa Maria di Leuca e Porto Cesareo.
Una posizione strategica per una città che mostra ancora fiera le sue mura di fortificazione a difesa di un
borgo antico delizioso all’interno del quale si accede tramite un varco, la Porta Alfonsina. E al di là della bellezza innegabile del luogo, sono molteplici le attività da portare avanti ad Otranto così come le attrazioni; soprattutto nei mesi estivi.
Dalle meravigliose spiagge da visitare per un immancabile bagno ai tanti eventi estivi, anche nelle vicinanze, come la nota Notte della Taranta; e poi il mangiare. Da sempre la Puglia è una regione che accoglie al meglio il visitatore prendendolo, come si suol dire, per la gola: impossibile quindi recarsi ad Otranto senza assaggiare le friselle pugliesi, piatto tipico; così come il Pasticciotto, le cantine del Negroamaro, le molteplici ricette del luogo che si possono assaporare girando per mercatini del gusto e sagre paesane.
Una vacanza ad Otranto nel Salento è un connubio di gusti, sapori, odori, sensazioni, esperienze da vivere. Il tutto a stretto contatto con un paesaggio magnifico denso di risvolti storici e con una cultura con la quale venire a contatto per comprendere ancor meglio il territorio. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet