Lunedì, 24 Luglio 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Sistema di identità della città di Bari, al via gli incontri con i principali stakeholders del settore

Il sindaco Decaro: 'Vogliamo decidere la Bari turistica insieme agli attori del territorio'

Pubblicato in Turismo il 11/07/2017 da Redazione

Questa mattina, nella sala consiliare della Città metropolitana, il sindaco Antonio Decaro è intervenuto all'incontro promosso dall'assessorato comunale alle Culture e al Turismo con i principali stakeholders del settore turistico per fare un punto sul Sistema di identità della città di Bari e sull'elaborazione della campagna di comunicazione multisoggetto che verrà presentata nei prossimi mesi in Italia e all'estero.

"Bari ha già dimostrato di essere diventata a tutti gli effetti una città turistica - ha detto Decaro in apertura dei lavori -. Siamo la prima città della Puglia per numero di pernottamenti singoli, i cosiddetti arrivi, e la quarta per numero di presenze, che corrispondono invece ai pernottamenti complessivi in una regione che registra il miglior trend turistico nel nostro Paese. L'incontro di oggi serve a stimolare gli stakeholders del settore al fine di creare le condizioni necessarie a individuare il posizionamento corretto della città di Bari dal punto di vista turistico nello scenario internazionale. Vogliamo farlo insieme a loro e all'agenzia di comunicazione Push, che ha vinto la gara per la realizzazione del brand e che in questi giorni sta realizzando un video promozionale che promuova Bari. Insieme dovremo definire prima che la campagna di comunicazione, il posizionamento che la nostra città punta ad occupare rispetto all'attrattività turistica. In base a questa leva decideremo dove e come comunicarci in Italia e all'estero per promuovere l'immagine della nostra città e attirare turisti. Al termine di questi incontri condivideremo la campagna cdi comunicazione e elaboreremo il cosiddetto piano mezzi che, nell'ambito del piano strategico del Turismo regionale e nazionale, ci aiuterà a portare bari nei più importanti siti e canali maggiormente utilizzati per il settore turistico, dagli aereoporti, alle stazioni In Italia e nei vari paesi del nord Europa fino alla Russia, Paese con cui Bari ha un legame turistico che intendiamo stabilizzare e incrementare".

"Con riferimento al 2016, infatti, ha sottolineato l'Assessore Maselli, la città di Bari ha registrato complessivamente 387.322 arrivi e 722.416 presenze, con picchi nei mesi di maggio e settembre. Performance in significativo aumento nel primo quadrimestre del 2017, che evidenzia un incremento fino al 12% negli arrivi e sino al 9.40% nelle presenze.

Confrontando questi dati con quelli dell'ultimo triennio (dal 2014), si registra complessivamente un incremento del 19.3% negli arrivi e del 15.6% nelle presenze, con una particolare connotazione del turismo dall'estero che migliora del 45% sugli arrivi e del 40,5% sulle presenze. Il che dimostra da un lato la validità di un percorso teso a promuovere progressivamente la città di Bari come destinazione internazionale e dall'altro l'appeal di un territorio che riesce a suscitare un interesse sempre maggiore nel pubblico straniero. Proprio per questo è giunto il tempo di definire un posizionamento strategico di Bari in Italia e nel mondo".

L'obiettivo dell'incontro di questa mattina, condotto da Andrea Gelao in qualità di facilitatore del percorso partecipativo, è quello di dare il via alla fase d'ascolto per stabilire un percorso di confronto stabile e continuativo con gli attori principali che operano in città, pubblici e privati, al fine stimolare la cooperazione e raccogliere elementi e suggerimenti utili sul posizionamento turistico di Bari. Il passaggio successivo sarà realizzato coinvolgendo vari opinion leader anche all'estero, con incontri one-to-one. L'esito di questo percorso di partecipazione sarà un report utile al decisore politico per avviare, di concerto con Puglia Promozione - agenzia regionale del turismo, le campagne pubblicitarie di Bari sui mercati turistici nazionali e internazionali.

 



loading...