Sabato, 22 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

È nata l’Alleanza Cooperative Italiane Puglia

Siglato a Bari il patto associativo tra le maggiori centrali cooperative

Pubblicato in Sviluppo Lavoro Sviluppo e Lavoro il 30/06/2014 da Redazione
La suggestiva Sala degli Affreschi dell’Università degli Studi di Bari, ha ospitato l’Assemblea costitutiva dell’Alleanza Cooperative Italiane Puglia. Numerosi i temi trattati dal qualificato quanto ampio parterre di ospiti. Persone, lavoro e condivisione d’intenti alla base di una scelta aggregativa che premia la sana cooperazione e la buona occupazione.
Presente il magnifico rettore dell’Università degli Studi di Bari, Antonio Uricchio, che ha accolto l’assemblea presso l’ateneo barese, rivolgendo un saluto. I lavori Assembleari sono stati aperti dal coordinatore di AGCI Puglia Giovanni Schiavone, che dopo aver portato all’Assemblea riunita il messaggio di saluto del sindaco della citta di Bari Antonio De Caro, ha evidenziato come la cooperazione rappresenti una forza trasversale, che opera in funzione anticiclica, arginando i risultati deleteri di una crisi molto dura in questi anni. A seguire la relazione del presidente di Confcooperative Puglia Pagano, che ha evidenziato come il ruolo delle tre centrali si debba fondere, proponendosi in maniera autorevole e salda, sapendo offrire agli interlocutori pubblici e privati un partner affidabile, credibile e partecipe. Il presidente di Legacoop Puglia Carmelo Rollo, anche moderatore dell’Assemblea, ha riportato come l’Alleanza che si costituisce oggi non debba essere solo la somma delle tre singole organizzazioni, ma proporsi in avanti con passione per raggiungere risultati a cui non si era neppure pensato prima.
“Rispetto, lealtà, realismo ed umiltà” queste le quattro parole chiave invocate dal Coordinatore nazionale dell’Alleanza Vincenzo Mannino, il quale ha sottolineato come queste debbano essere le caratteristiche che la cooperazione deve perseguire per la crescita, non solo del sistema cooperativo, ma per il Paese tutto. Rosario Altieri, Presidente nazionale di AGCI ha evidenziato come il ruolo delle cooperative e della cooperazione sana si stia ritagliando fette di mercato sempre più importanti. Per crescere e diventare più competitivi occorre crescere di dimensione, aggregarsi ed “osare” anche fuori dei confini nazionali.
Al Presidente nazionale dell’Alleanza Mauro Lusetti le conclusioni dei lavori. Alle quattro parole chiave enunciate dal Coordinatore Mannino, nella più assoluta condivisione, ha aggiunto un elemento ulteriore che è dato dalla: generosità. Elemento imprescindibile che deve caratterizzare l’opera di donne, uomini, cooperatori e tutti gli attori economici e sociali, perché il concetto di aggregazione che nella giornata di oggi sancisce la nascita di un soggetto unitario non resti solo parola, ma si traduca in azioni.
L’assessore allo Sviluppo Economico e alla Cooperazione, Loredana Capone, intervenuta in collegamento audio, ha salutato con gioia la costituzione dell’Alleanza pugliese e confermato il sostegno e l’attenzione, del dicastero presieduto e dell’amministrazione regionale tutta, alla cooperazione pugliese ribadendo il ruolo di promozione ed assistenza svolto dalle Centrali Cooperative.
L’Assemblea, su proposta dei Presidenti regionali di Legacoop ed AGCI, ha eletto a Presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane Puglia Marco Pagano che esprime grande soddisfazione: “Un’importante sfida, quella che oggi ci proponiamo di affrontare; una sfida che va affrontata con l’autorevolezza e la consapevolezza di chi si assume una responsabilità non solo nei confronti dei cooperatori ma di tutti i cittadini pugliesi. L’alleanza non difetta in professionalità e propositività: sapremo renderci interpreti di una nuova pagina della cooperazione, da scrivere tutti insieme”.


loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet