Venerdì, 18 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

"Il capitale umano la scommessa italiana" (VIDEO)

Aperto a Bari il convegno nazionale biennale di Confindustria

Pubblicato in Sviluppo Lavoro Sviluppo e Lavoro il 28/03/2014 da Gian Vito Cafaro
Non basta il denaro per fare la felicità delle imprese. La vera ricchezza sta nel capitale umano, il motore di ogni azienda che vuole risalire la china e abbandonare le secche della crisi economica.
Gli industriali italiani lo sanno tanto da dedicare il loro convegno biennale di Bari di questa fine settimana a "People first - il capitale sociale e umano: la forza del paese".
Dice il numero due di Confindustria Ivan Lo Bello che lo sviluppo economico passa soprattutto dalla cultura. "La vera riforma è quella del sistema scolastico". E allora, per dirla ancora con le parole di Lo Bello, "il capitale intellettuale è più forte di quello materiale delle imprese".
Tesi ineccepibili ma che si scontrano con la realtà di quei milioni di cittadini che il loro sapere non possono metterlo a disposizione. Sono disoccupati o costretti ad espatriare.
Esistono fortunatamente esempi di valore, anche in Puglia. Parliamo di Blackshape, l'azienda che a Monopoli produce velivoli ultraleggeri grazie all'intuizione di due giovani monopolitani che non hanno voluto emigrare e che hanno fronteggiato anche un sistema creditizio avaro. Oggi vendono i loro prodotti in tutto il mondo ha raccontato Angelo Petrosillo di Blackshape dal palco del teatro Petruzzelli.
Dunque a Bari sistema delle imprese, banche, politici ed economisti studiano le soluzioni migliori per invertire una rotta che vede l'Italia "voltare le spalle ai giovani" (sono parole del centro studi di Confindustria).
Come fare? "Bisogna sottoscrivere un patto tra mondo delle imprese e giovani per far sì che si incontrino", afferma Domenico Favuzzi presidente di Confindustria Puglia (VIDEO).
Domani chiuderà la due giorni barese il numero uno di Confindustria Giorgio Squinzi.