Sabato, 21 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

A Bari due nuove colonnine Enel per il rifornimento di mezzi elettrici, siamo a quota 25

Bari continua a guardare al suo futuro di città eco-sostenibile. Installate due nuove colonnine Enel per la ricarica di auto, nei pressi di Mungivacca

Pubblicato in Sviluppo Ambiente il 25/10/2013 da Costanza Carrieri


Il futuro sostenibile strizza l’occhio a Bari. L’iniziativa di Enel che mira ad avviare un progetto pilota per il Sud Italia sulla sperimentazione di un modello di diffusione della rete di ricarica installando 50 postazioni elettriche dislocate in città, va avanti.

Oggi due nuove colonnine sono state installate nel quartiere Mungivacca, nei pressi del centro commerciale Ikea (vd foto). Dal centro città alla periferia dunque, si sta lavorando in collaborazione con il Comune di Bari per portare avanti il concetto di Smart City e fare di Bari una città intelligente che rispetta l’ambiente. Alla cerimonia d'inaugurazione erano presenti:Roberto Zanchi, Responsabile Enel Infrastrutture e Reti Puglia e Basilicata; Charlotta Good, Store manager Ikea e Antonio Decaro, consigliere incaricato dal Comune di Bari per il trasporto e la viabilità. 

L'infrastruttura Enel può ricaricare tutti i modelli di veicoli elettrici attualmente in commercio dei principali marchi automobilistici in modalità lenta 3kW o veloce 22kW. Nella prima modalità è possibile ricaricare del 50% la batteria in poco più di 2 ore, nella seconda, disponibile con alcuni modelli di autovetture, il 100% in circa 1 ora.

Quanto sta accadendo è molto importante, Secondo una ricerca internazionale la colonnina di ricarica sarà una "commodity", come il telefonino. Si prevede un mercato di oltre 7,7 milioni di punti di ricarica entro il 2017 per un valore di 3,3 mld di euro. Nei prossimi anni quindi prenderà forma il mercato globale dell'infrastruttura di ricarica, componente necessario per vendere auto e mezzi elettrici. 


·    



loading...