Giovedì, 21 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Trasporti, in arrivo in Puglia la 'Carta'. Giannini: 'Miglioreranno i servizi'

Tra gli obiettivi innovare e migliorare il sistema del servizio di TPL

Pubblicato in Sviluppo il 25/07/2014 da Redazione
"Abbiamo dato il via al percorso che porterà la Regione Puglia, le Aziende concessionarie dei servizi del trasporto pubblico locale, le associazioni dei consumatori e degli studenti e i sindacati, a redigere, per la prima volta, una carta unica dei servizi che fissi i livelli qualitativi e le modalità di verifica e controllo della loro applicazione” ha affermato l'assessore Giannini. Gli obiettivi del progetto sono: innovare e migliorare il sistema del servizio di TPL reso alla collettività, per rendere da un lato più efficienti le prestazioni, dall’altro rispondere ai bisogni dell’utenza; predisporre un meccanismo di “protezione” capace di individuare misure organizzative idonee ad assicurare alti livelli qualitativi dei servizi attraverso la definizione di parametri facilmente verificabili e misurabili; definire oneri comportamentali a carico degli utenti; definire le linee guida per il corretto svolgimento delle relazioni tra i soggetti fornitori dei servizi e gli utenti improntato alla partecipazione e all’informazione. Il progetto si avvale della collaborazione dell’Università del Salento ed in particolare del Centro Interdipartimentale per la qualità dei servizi della Pubblica amministrazione, costituito con l’apporto di competenze dell’area sociologica, economica e ingegneristica. Tutti i presenti hanno espresso il loro apprezzamento per l’iniziativa ed hanno accolto la richiesta a collaborare per avviare e portare rapidamente a conclusione il percorso avviato.
“L’adozione della carta unica dei servizi – conclude Giannini – anche nel rispetto delle indicazioni comunitarie, comporterà un significativo miglioramento delle capacità di ascolto degli utenti e – per le Aziende – l’opportunità di intervenire tempestivamente ed efficacemente sulle criticità segnalate, nella prospettiva del miglioramento continuo dei servizi offerti. Confido che il lavoro avviato venga completato entro il prossimo autunno garantendo un servizio di trasporto pubblico efficiente, efficace, economico ed all’altezza degli standard europei”.