Venerdì, 6 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, accesso vietato ai cani nel giardino Mimmo Bucci : Decaro firma l'ordinanza

La decisione è arrivata dopo le proteste di alcuni cittadini che hanno denunciato come alcuni animali girassero senza guinzaglio a pochi metri dai bambini

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 26/10/2017 da Redazione

Vietato l’ingresso ai cani. È il divieto che i proprietari degli animali a quattro zampe troveranno sui cancelli del giardino ‘Mimmo Bucci’ di Bari, nel quartiere Libertà. Il sindaco Decaro ha firmato un’ordinanza dopo le proteste di alcuni cittadini che hanno denunciato come alcuni animali girassero senza guinzaglio a pochi metri dai bambini.

Ad aggravare la situazione sono stati i padroni incivili che non raccolgono le deiezioni canine, compromettendo così le condizioni igienico-sanitarie del giardino. 

"Considerato che il giardino intitolato a "Mimmo Bucci", nel quartiere Libertà, è frequentato quotidianamente da molte famiglie - si legge nell'ordinanza - che sulla stessa area vi è un playground non recintato destinato ai bambini e che, a causa delle ripetute violazioni dell'ordinanza vigente che vieta l'ingresso ai cani senza guinzaglio e senza museruola, esiste un pericolo oggettivo per l'incolumità delle persone che accedono all'area, in particolare i più piccoli, l'ordinanza è stata modificata, prevedendo il divieto tassativo di accesso ai cani al giardino. Ciò consentirà anche di ripristinare adeguate condizioni igienico-sanitarie, vista la pessima abitudine dei proprietari degli animali di non raccoglierne le deiezioni. Il nuovo divieto intende tutelare la vivibilità di questo spazio pubblico che diventa, di fatto, un'area giochi per bambini: nelle prossime settimane, infatti, saranno installati nuovi giochi e giostrine in altri punti dell'area verde".