Mercoledì, 20 Giugno 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Bella, solare, ma troppo caotica': così i cittadini baresi giudicano la propria città

È quanto emerge da una indagine commissionata dalla digital energy company Sorgenia. I baresi sognano più sicurezza e maggior efficienza nei trasporti

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 14/06/2018 da Redazione

Cosa pensano i baresi della propria città e in cosa potrebbe migliorare? E ancora: se avessero la bacchetta magica, cosa farebbero per renderla assolutamente perfetta? Queste e altre domande sono state rivolte da Human Highway, società di ricerche di mercato, a un campione rappresentativo di abitanti di Bari e provincia. L’obiettivo? Capire il loro rapporto con il luogo in cui vivono. L’indagine è stata commissionata da Sorgenia, la digital energy company italiana main sponsor del ‘Non stop live tour’ di Vasco Rossi che, proprio il 16 e il 17 giugno, approderà allo stadio San Nicola. Sorgenia, partendo da una celebre canzone del rocker, ha indagato quale futuro gli italiani vorrebbero non solo nelle città toccate dal tour, ma anche in tutta Italia con un contest online che, attraverso immagini e parole, ha raccontato il domani che i nostri connazionali sognano.

 I risultati dell’indagine sottolineano che gli abitanti di Bari e provincia sono orgogliosi della propria città: la considerano bella (24,4% ovvero oltre 256mila baresi), ne amano il mare (10,5%) e il clima (9,1%), ne apprezzano la grandezza (7,7%) e la giudicano accogliente (5,7%). Tuttavia oltre 100mila abitanti soffrono il suo lato caotico e la mancanza di pulizia (5,3%). La città che i baresi desiderano è più pulita (per il 33% ovvero circa 347mila cittadini), sicura (16,3%), civile (6,2%), con più verde (5,3%) e trasporti efficienti (4,8%). Cosa si potrebbe fare, allora, per renderla tale? Trasporti più convenienti e ed efficienti, così da consentire alle persone di dimenticarsi l’auto a casa: questa la richiesta di oltre 500mila persone (55,4% degli abitanti). Ma anche: più pulizia, grazie all’impiego di tecnologie robotiche (54,7%), più verde pubblico (39,1%) e wi-fi gratuito, veloce e disponibile in tutte le zone della città (26,5%).

Alla domanda di cosa servirebbe per realizzare questi servizi considerati ideali, il 45% ha risposto indicando le risorse finanziarie, seguite subito dopo dalla necessità di un costante confronto tra l’amministrazione e i cittadini (43,7%) e da amministratori pubblici disposti a realizzare opere utili ai cittadini (39,8%). Il 41%, ovvero più di 430mila cittadini, è convinto infine che si dovrebbe puntare sui giovani con voglia di impegnarsi socialmente. Nell’insieme il quadro che emerge è positivo: Bari è una città di mare in cui la qualità della vita è buona, sede di università, viva e ricca di cultura; con alcuni accorgimenti, legati in primis a pulizia, mobilità e sicurezza, si trasformerebbe in una città ideale.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet