Domenica, 26 Maggio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, nuova illuminazione in corso Cavour: 'Installate novantasei lampade a led'

Giuseppe Galasso, assessore ai lavori pubblici: 'Con il nuovo appalto arriveremo anche in piazza Moro'

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 14/02/2019 da Redazione

Nuova illuminazione pubblica in Corso Cavour, a Bari. Novantasei lampade storiche sono state rimesse in funzione attraverso una nuova tecnologia che prevede l'installazione di lampade a led da 50 watt in sostituzione delle vecchie lampade gialle da 100 watt.

Con questo intervento si è puntato a modificare la qualità illuminotecnica con dei corpi illuminanti che producono esattamente il doppio della luce gialla precedente, con un dimezzamento dei costi di energia per l'amministrazione comunale.

Quello su corso Cavour non rappresenta solo un intervento riconducibile alla sostituzione delle lampade interne ai candelabri storici ma una vera e propria ristrutturazione della linea portante interrata che in alcune sue parti riportava dei danneggiamenti strutturali, tanto da interdire completamente il funzionamento di alcune lampade.

"Ad oggi sono state sostituite tutte le luci dei 96 pali presenti sull'intero marciapiede di corso Cavour - spiega l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso -, dando alla famosa via di Bari un aspetto completamente rinnovato. Nonostante le fitte chiome degli alberi, la luce arriva in tutte le direzioni. Nelle prossime settimane sostituiremo anche le luci sulla carreggiata, quelle in sospensione, grazie all'appalto per la nuova illuminazione nel quartiere Libertà che ci ha permesso di acquistare 1600 nuove luci invece delle 1000 previste, coprendo gran parte delle strade del quartiere murattiano. Con questo nuovo appalto contiamo anche di illuminare l'intera piazza Moro sulla scia di quanto fatto in piazza Umberto. Questa nuova tecnologia, molto più potente e che produce un effettivo risparmio energetico, è utile anche sul fronte della sicurezza: in molti casi, infatti, la percezione di sicurezza avvertita dai cittadini cambia notevolmente". 



loading...