Martedì, 18 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Un anno fa la morte improvvisa di Stefano Fumarulo, una piazzetta nel territorio di Palese porterà il suo nome.

Lo spazio verde in via E. Pirè (Palese) sarà dedicato al giovane dirigente regionale esperto di antimafia sociale e di politiche migratorie

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 11/04/2018 da Redazione

A un anno esatto dalla sua scomparsa, domani, giovedì 12 aprile, alle ore 9.30, il sindaco Antonio Decaro interverrà alla cerimonia di intitolazione della piazzetta situata al termine di via E. Pirè, nel territorio di Palese, a Stefano Fumarulo, giovane dirigente regionale esperto di antimafia sociale e di politiche migratorie.

Alla cerimonia parteciperanno il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il presidente del Municipio V Giovanni Moretti, i familiari, gli amici e i collaboratori di Stefano Fumarulo. Della manutenzione dell'area si occuperà la famiglia Vasile.

 

 Scomparso prematuramente il 12 aprile 2017 a 38 anni, mentre ricopriva il ruolo di dirigente della sezione Sicurezza del cittadino, Politiche per le migrazioni e Antimafia sociale della Regione Puglia, Stefano Fumarulo era nel pieno dei suoi impegni per il ripristino della legalità nei campi pugliesi contro il fenomeno del caporalato e a sostegno dei diritti dei lavoratori migranti. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet