Sabato, 21 Luglio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, 60 giovani NEET potranno diventare istruttori di vela e windsurf. Ecco come

Il progetto Bari Blue Growth prevede borse di studio per giovani dai 18 ai 35 anni che non studiano e non lavorano

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 10/04/2018 da Redazione

È in pubblicazione sul sito del Comune il bando volto a individuare giovani NEET (Not in Education, Employment or Training), che non studiano e non lavorano, che saranno destinatari di borse di studio nell'ambito del progetto"BBG - Bari Blue Growth" a valere sul bando "RESTART" promosso dall'Anci e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale attraverso il "Fondo Politiche Giovanili".

Beneficiari di "BBG - Bari Blue Growth" 60 giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni da avviare a un programma complesso di professionalizzazione sui mestieri del mare che si sviluppa in un duplice percorso di apprendimento per il conseguimento del brevetto da istruttore di vela e windsurf e di cantieristica per la deriva, articolato in una prima fase di lezioni teoriche incentrate sulla storia delle imbarcazioni tipiche dei pescatori e sull'impiego dei materiali tradizionali; una seconda fase di lezioni pratiche tenute da esperti produttori di barche che condurrà alla realizzazione di una deriva; e una terza fase, contestuale alle precedenti, in cui un team di istruttori condurrà corsi base di avviamento al windsurf e vela attraverso un lezioni teoriche e uscite in mare.

Al termine del percorso i partecipanti, previo esame, potranno conseguire il brevetto di istruttore windsurf e vela e vivere in prima persona l'esperienza del varo di un'imbarcazione.

I corsi di vela e windsurf si svolgeranno nei mesi di maggio e giugno, mentre il corso di cantieristica navale, che prevede la realizzazione di una barca a vela di m 3.40 in vetroresina (deriva), si svolgerà nel mese di luglio.

Il termine fissato per la presentazione delle domande scade il prossimo 2 maggio. Possono partecipare ragazzi e ragazze maggiorenni disoccupati che non abbiano compiuto 35 anni di età, risiedano a Bari o in uno dei Comuni della Città Metropolitana, non frequentino alcun corso di studi presso Istituti scolastici e/o Università, anche telematiche e non siano non sono inseriti in percorsi di formazione e/o aggiornamento professionale.

Ai partecipanti sarà inoltre riconosciuta una borsa di studio pari a 350 euro.

 

"Bari Blue Growth - sottolinea l'assessora alle Politiche del lavoro Paola Romano - è un altro tassello che si inserisce nel piano delle politiche giovanili per la formazione e l'inserimento lavorativo accanto ai tirocini per i giovani, al bando per le nuove iniziative sociali, agli spazi dati in gestione per sostenere la creatività giovanile e a Porta futuro. Con questo progetto sperimentale, finalizzato a liberare le energie potenziali dei nostri ragazzi e ragazze e a combattere il disagio e l'esclusione, offriamo a 60 giovani la possibilità di impegnarsi in percorsi pratici legati alle professioni del mare tra passato e presente”.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet