Martedì, 25 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Carosello' 2018, il tour per le piazze del Sindacato dei pensionati di Cgil Puglia arriva a Brindisi

Giovedì 10 maggio una serata dedicata a spettacoli, ma anche dibattiti e incontri che vedranno nel ruolo di conduttore l'attore Antonio Stornaiolo

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 09/05/2018 da Redazione

“Carosello” 2018, il tour per le piazze del Sindacato dei pensionati di Cgil Puglia arriva a Brindisi. Appuntamento giovedì 10 maggio a parco Maniglio, nel quartiere Bozzano a partire dalle 17.00 per un'intera serata dedicata a spettacoli, ma anche dibattiti e incontri che vedranno nel ruolo di conduttore l'attore Antonio Stornaiolo.

“Quella di Bozzano è una delle tredici tappe in cui si snoda il nostro Carosello, giunto quest'anno alla seconda edizione – afferma Gianni Forte segretario generale dello Spi Cgil Puglia – è il nostro modo per dare continuità al lavoro che stiamo effettuando sul territorio, sia in ambito sociale che informativo in favore di momenti di aggregazione e di sostegno per dare qualità alla vita dei nostri anziani. Soprattutto nei quartieri più periferici avvertiamo la necessità di uscire dall'isolamento in cui è vissuta questa fase della vita. Stare con il Sindacato dei pensionati della Cgil, invece, vuol dire recuperare energie e come recita il claim della nostra campagna sociale “Vitamina Spi” è il miglior rimedio contro la sindrome dell'inutilità”.

Il tema scelto quest'anno da Carosello è la sanità. Un argomento scottante che sarà affrontato nel dibattito, previsto alle ore 19.00, “Liste d'attesa: diamoci un taglio” a cui prenderanno parte il consigliere regionale Fabiano Amati, il direttore generale della Asl di Brindisi Giuseppe Pasqualone, il segretario generale Cgil Brindisi Antonio Macchia e il segretario generale Spi Cgil Puglia Gianni Forte. Una criticità che è molto avvertita, tant’è che all’ iniziativa parteciperà il  Forum Salute Ambiente e Sviluppo.

“Il quartiere Bozzano di Brindisi, tra i più popolosi della città - dichiara Michela Almiento segretaria generale dello Spi Cgil di Brindisi - è ideale  per le  occasioni di incontro e intrattenimento che con gli eventi di “Carosello” intendiamo offrire, e, soprattutto, per riuscire ad affrontare con il maggior numero di cittadini uno dei problemi più gravi del sistema sanitario. Le liste d’attesa a Brindisi, nell’ultimo report, risultano essersi allungate, nonostante gli impegni assunti dalla Regione Puglia. E’ urgente individuare delle soluzioni perché i più danneggiati sono proprio i cittadini più fragili: anziani e indigenti. Noi, come categoria dei Pensionati, e come Cgil, quotidianamente impegnati nel rivendicare un sistema socio- sanitario territoriale che risponda ai bisogni di cura e di assistenza dei cittadini brindisini, siamo convinti che  bisogna garantire l’esigibilità del diritto alla salute”.

Dopo il dibattito, i volontari dell’Auser informeranno su come, nell’emergenza del bisogno di cura a cui il sistema pubblico non riesce a rispondere con la dovuta celerità, si stia diffondendo in alcune realtà del Paese, l’attività gratuita di professionisti pensionati rivolta ai cittadini più indigenti, concreti esempi  di buone prassi solidali.

Prima e dopo il dibattito ci sarà la possibilità di fare un giro tra gli stand delle varie associazioni che hanno aderito all’evento: Auser, Federconsumatori e Sunia. In piazza anche gli esperti del patronato Inca e dello Spi, che avvalendosi dell’ ufficio mobile “Nello”,  effettueranno gratuitamente il controllo della pensione. Per eseguirlo basta essere muniti di un documento di identità e del codice fiscale. Alle 17.30 saliranno sul palco i ballerini della scuola di danza “In punta di piedi” diretta da Venere Viva,  per una rappresentazione di modern jazz.

 Alle 20.30 il grande teatro firmato Dario Fo e Franca Rame con gli spettacoli “Il miracolo delle nozze di Cana” e “La prima notte di amore di Adamo ed Eva” nell'interpretazione dell’attrice Sara Bevilacqua.

Chiuderà la serata il gruppo musicale Girafolk Quartet che si esibirà in un ricco repertorio di musica italiana degli anni ‘60/70.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet