Lunedì, 23 Aprile 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Regione Puglia, 600mila euro per ridurre gli sprechi alimentari e farmaceutici: firmato il protocollo d'intesa (VIDEO)

Circa un milione di euro serviranno all'attuazione dell'accordo. Emiliano: 'Necessaria una legge per assicurare risorse economiche a queste iniziative'

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 09/04/2018 da Giuseppe Bellino

Seicentomila euro per ridurre lo spreco alimentare e farmaceutico. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato questa mattina da Regione Puglia, Anci Puglia e diverse organizzazioni del Terzo settore come FederFarma, Banco Alimentare e Croce Rossa Italiana. L’accordo fissa gli impegni reciproci per realizzare in Puglia un piano di azioni positive e di attività per il recupero e riutilizzo di eccedenze alimentari o di prodotti farmaceutici. Disponibile il primo finanziamento pilota di 600mila euro destinato a sei città capoluogo di provincia che servirà alla logistica e movimentazione delle merci. Nel bilancio di previsione del 2018 è previsto un altro finanziamento di circa un milione di euro per l'attuazione del protocolloAnche la comunicazione avrà un ruolo importante: in programma campagne nelle scuole per sensibilizzare i giovani alla lotta contro lo spreco alimentare e farmaceutico.

Gli enti sottoscrittori raccoglieranno dati sulle eccedenze delle produzioni agricole locali e sugli alimenti devoluti da parte delle aziende alimentari. Un tavolo regionale si occuperà dell’elaborazione dei dati ogni quattro mesi.

"Ci siamo resi conto – ha dichiarato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – che era necessaria una legge regionale per assicurare risorse economiche adeguate alle iniziative innovative già avviate e alle attività delle principali reti regionali di redistribuzione degli alimenti e dei farmaci derivanti da sprechi ed eccedenze, visto che la legge nazionale fissa indirizzi e principi, ma non assegna risorse mirate alle Regioni o ai Comuni”.  Il governatore pugliese e l’assessore regionale al Welfare, Salvatore Ruggieri, hanno ricordato l’impegno di Totò Negro, ex assessore scomparso nei mesi scorsi, nei confronti delle fasce più deboli della popolazione.

Il consigliere regionale Ruggiero Mennea ha sottolineato che si tratta di un “protocollo aperto”, allargato a imprenditori o enti privati che potranno contribuire al progetto.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet