Lunedì, 17 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Dita di dama', la condizione del lavoro femminile ieri e oggi in uno spettacolo teatrale

Il monologo, promosso dalla Filcasm Cgil, sarà di scena all'AncheCinema Royal di Bari martedì 10 aprile

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro Donne il 09/04/2018 da Redazione

“Dita di dama “, ovvero il lavoro al femminile, visto con gli occhi di una ragazza che alla fine degli anni ’60, suo malgrado, si vede costretta ad andare a lavorare in una fabbrica di televisori. Lei è Maria, e sue sono le “ Dita di dama ”, affusolate e curatissime, che danno il titolo allo spettacolo teatrale che Filcams Cgil (con la collaborazione del suo Centro Studi) ha voluto promuovere in tournée in dieci località italiane. Maria vive nel periodo forse più vivo e tormentato della storia italiana, e si trova a fare i conti con le paure e le preoccupazioni dei giovani del tempo, non così lontane da quelle dei giovani d’oggi.

 

È questa la traccia del monologo teatrale tratto dall’omonimo libro di Chiara Ingrao con Laura Pozone (adattamento e regia di Laura Pozone e Massimiliano Loizzi, scene di Paola Tintinelli) che andrà in scena martedì 10 aprile al Cinema Royal di Bari (Corso Italia 112). Sipario alle ore 17 e ingresso libero fino a esaurimento dei posti. Nel corso della serata sarà possibile lasciare donazioni o acquistare copie del libro e tutto il ricavato sarà destinato al Gruppo Giraffa Onlus di Bari.

 

“L’arte e in questo caso il teatro sono uno strumento straordinario per parlare di lavoro e della condizione femminile”, spiega Barbara Neglia, segretaria generale della Filcams Cgil Puglia. “Le donne sono ancora vittime di soprusi, discriminazioni, violenze anche nei luoghi di lavoro e scegliamo un approccio comunicativo differente, quello dello spettacolo teatrale, per spingere tutti, lavoratori, lavoratrici e opinione pubblica a riflettere . Partendo da un periodo, quello narrato del libro, di duri attacchi al lavoro e ai diritti, non tanto diversi dal tempo che oggi viviamo. E possiamo e dobbiamo imparare anche dalle lotte del passato a difendere la dignità di chi lavora e del lavoro stesso”.

 

Lo spettacolo sarà preceduto dai saluti della Consigliera di Parità nazionale supplente, Serenella Molendini, della Cgil Puglia (che coorganizza la serata) e della giornalista Annamaria Ferretti.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet