Domenica, 18 Febbraio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, don Luigi Ciotti incontra i cittadini del quartiere Libertà

L'incontro è organizzato dall'Opera Salesiana Redentore sul tema “La nostra terra: solchi di verità e giustizia”

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 07/02/2018 da Redazione

Venerdì 9 febbraio alle ore 10, l’Opera Salesiana Redentore accoglierà don Luigi Ciotti per un incontro aperto alla cittadinanza sul tema “La nostra terra: solchi di verità e giustizia”.

“In una città quotidianamente colpita da gravissimi fatti di sangue – si legge nella nota diffusa dall’Opera Salesiana Redentore -, il Quartiere Libertà si presenta come una polveriera a cielo aperto, in cui l'allarme sociale resta altissimo, anche a causa dei contrasti fra i residenti ed i tanti immigrati che lo popolano, in cui anche celebrare la Messa della notte di Natale è divenuto un pericolo. I giovani del quartiere a più alta densità dell'intera città si sentono orfani di una società che non dà risposte valide alle loro richieste e, spesso, vedono nell'affiliarsi alla malavita l’unica via d'uscita. Non basta l’attività repressiva o il grande impegno delle Forze di Polizia e di molti magistrati o ancora la riqualificazione urbanistica, ma occorre puntare su politiche educative, che al momento sono completamente assenti, occorre diventare comunità solidale e corresponsabile, che faccia del “noi” non solo una vuota parola, ormai privata del suo significato, ma un crocevia di bisogni, desideri e speranze, occorre ricostruire la cultura della legalità attraverso la prevenzione, il confronto, il dialogo”.

L’incontro con il fondatore dell’associazione Libera si propone di generare la consapevolezza nei baresi, soprattutto nei giovani, che è il momento di staccarsi in modo definitivo da questa logica muta, per riscattarsi da un fallimento culturale che ci coinvolge tutti, per ricucire un nuovo tessuto sociale che abbia una fibra resistente, per restituire nel futuro prossimo ad una nuova leva di cittadini multietnici ed integrati un territorio finalmente libero dalle logiche e dalla violenza mafiosa, dalla corruzione e dagli abusi di potere. 



loading...