Venerdì, 15 Dicembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Ismael', ecco il software che prevede l’impatto ambientale delle attività logistiche nel porto di Bari

La piattaforma è collegata ad una rete di sensori in funzione nel porto del capoluogo pugliese

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 06/12/2017 da Redazione
Fonte foto: www.ansa.it

 

Un software capace di prevede l’impatto ambientale delle attività logistiche. È questo l’obiettivo di ‘Ismael’, la piattaforma collegata ad una rete di sensori in funzione nel porto di Bari. Il progetto è stato implementato in forma sperimentale grazie alla collaborazione tra l'Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Meridionale e la Regione Puglia, che ha in parte finanziato il progetto industriale dal costo complessivo di un 1 milione e 351 mila euro. "Sosteniamo lo sviluppo tecnologico in ambito portuale avendo improntato lo sviluppo del porto - ha spiegato il presidente dell'Autorità del sistema portuale (AdSP), Ugo Patroni Griffi, - sui principi fondanti della blue economy, adattando il processo di cambiamento ad uno sviluppo sostenibile grazie all'innovazione".



loading...