Venerdì, 18 Agosto 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Innovazione Made in Puglia: giornata dimostrativa dell'impianto ad ultrasuoni per l'estrazione dell'olio d'oliva

La manifestazione condividerà con i frantoiani e gli olivicoltori i risultati del progetto Perform Tech

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro Enogastronomia il 05/12/2016 da Redazione

L’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” ed i il Politecnico di Bari, in collaborazione con numerose aziende pugliesi, ha organizzato la prima giornata dimostrativa in Frantoio dell’innovativo impianto ad ultrasuoni per l’estrazione dell'extravergine d’oliva. La manifestazione pubblica finalizzata a condividere con olivicoltori e frantoiani i risultati del progetto Progetto PERFORM TECH, finanziato dalla regione Puglia grazie agli Aiuti a Sostegno dei Cluster Tecnologici Regionali per l'Innovazione, si terrà martedì 6 Dicembre 2016 alle ore 10.30 a Giovinazzo, presso l’Azienda Agricola Le Tre Colonne con sede in Cda Caldarola o Trinità s.n. S.P. 107. La giornata dimostrativa realizzata con il supporto tecnico e logistico del DARE - Distretto Tecnologico Agroalimentare Regionale S.c.ar.l e del Distretto Produttivo della Meccanica Pugliese, ha lo scopo di illustrare i cambiamenti tecnologici verso i quali è orientata l’industria olearia mondiale.

“È un grande passo tecnologico in avanti per uno dei settori trainanti dell’agro alimentare Pugliese. L’impiego degli ultrasuoni è la nuova grande rivoluzione impiantistica dopo l’introduzione dei sistemi continui, avvenuta più di 30 anni fa. Questa innovazione offre due vantaggi principali: l’incremento delle rese e della sostenibilità del processo”. Queste le riflessioni del Prof. Riccardo Amirante del Politecnico di Bari, a cui si accompagna l’Intervento della Prof. Maria Lisa Clodoveo dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”: “I vantaggi dell’impiego degli ultrasuoni nel processo di estrazione riguardano anche la qualità del prodotto: l’olio estratto presenta un contenuto di molecole ad azione salutistica superiore rispetto al prodotto tradizionale, conservando tutti i pregi organolettici di un alimento di alta qualità”.

“Tutti i frantoiani sono in trepida attesa di vedere finalmente il primo impianto industriale ad ultrasuoni made in Puglia progettato e realizzato da ricercatori pugliesi! Una bella notizia dopo molte negative per chiudere una campagna olearia non facile!” questo il commento di Salvatore Stallone, produttore pluripremiato per la sua produzione di extravergini di eccellenza dell’Azienda Agricola “Le Tre Colonne” che ospita la sperimentazione.



loading...