Venerdì, 6 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari-Matera, il ministro Toninelli inaugura il nuovo tratto della statale 96

La strada collega le città di Modugno e Toritto. Il ministro ha visitato anche il cantiere della variante di Altamura che costituirà il collegamento tra la strada statale 96 "Barese" e la 99 di Matera

Pubblicato in Sviluppo e Lavoro il 02/04/2019 da Redazione

 

 Il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, ha inaugurato l'apertura al traffico del nuovo tratto della strada statale 96 tra Toritto e Modugno. Prima della cerimonia, alla presenza dell'ad di Anas, Massimo Simonini, e del sindaco della città Metropolitana Antonio Decaro, Toninelli ha visitato il cantiere della variante di Altamura che costituirà il collegamento tra la strada statale 96 "Barese" e la 99 di Matera. Il valore dell'investimento è di 35 milioni: sarà completato a maggio 2019.
La nuova infrastruttura inaugurata oggi, lunga circa 9 chilometri e costituita da 2 carreggiate dotate di 4 corsie, si inserisce nel complessivo ammodernamento a quattro corsie dell'itinerario interregionale Bari-Altamura-Matera. Attraversa i Comuni di Modugno, Grumo Appula, Palo del Colle, Binetto e Bitetto. L'investimento complessivo è di quasi 110 milioni. La realizzazione dell'intero itinerario Bari-Matera, lungo 60 chilometri, sarà percorribile a 4 corsie.

"Sono contento di essere qui stamattina – ha dichiarato Antonio Decaro -. A questa strada sono particolarmente legato come ingegnere. In pochi sanno che da progettista dell'Anas questo è stato uno dei lavori che più mi ha appassionato. Oggi indosso una fascia tricolore, sono il sindaco di una grande comunità e questa strada che si apre non è più per me solo un'infrastruttura di collegamento, ma è un legame tra due città, Bari e Matera, che da sempre si definiscono sorelle. Con questa opera il legame si rafforza, diventa più solido e più veloce, attivando una serie di connessioni che rappresentano per i comuni dell'area metropolitana di Bari e Matera, per la Puglia e la Basilicata, una occasione di crescita e sviluppo. Nell'anno in cui Matera è la Capitale della Cultura, l'apertura di questo tratto di strada, insieme agli altri tratti che sono stati già inaugurati, è un tassello importante che rappresenta la voglia del nostro territorio di crescere e la possibilità concreta di parlare di un altro Sud che insieme ci stiamo dando.  Ringrazio l'Anas e il ministro Toninelli per la loro presenza qui e per l'attenzione dimostrata per questa opera, che ancora ha bisogno di tanti sforzi e tanto lavoro da parte di tutti per essere completata ed essere a tutti gli effetti un asse strategico tra Bari e Matera e per l'Intero Sud Italia".