Mercoledì, 20 Giugno 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Tim Cup, Sassuolo-Bari 2-1: decide Politano al 93esimo, biancorossi eliminati

Buona prestazione dei galletti che si arrendono ad un eurogol dell'esterno neroverde. Inutile il momentaneo pareggio di Nenè su calcio di rigore

Pubblicato in Sport il 29/11/2017 da Giuseppe Bellino
Fonte foto: Fc Bari 1908

Un gioiello di Politano elimina il Bari dalla Tim Cup. Al ‘Mapei Stadium’ finisce 2-1: Nenè risponde al vantaggio di Falcinelli, i padroni di casa conquistano la qualificazione al 93esimo con un gran tiro da fuori dell’esterno ex Pescara. Biancorossi che hanno disputato una partita alla pari con una squadra di categoria superiore nonostante le assenze dovute al turnover effettuato da Fabio Grosso. Al di là del risultato negativo, il tecnico ex Juventus primavera può sorridere: Sabelli ha disputato 90 minuti di buon livello, dimostrando di essersi completamente ripreso dal grave infortunio al ginocchio, Kozak invece ha esordito con la maglia biancorossa giocando l’ultima mezz’ora del match

 

La partita

Grosso concede un turno di riposo a molti titolari. Il tecnico biancorosso sceglie il 3-5-2 con De Lucia tra i pali, Diakitè, Capradossi e Cassani in difesa; a centrocampo Salzano affianca Basha e Brienza, mentre  sugli esterni si rivedono Sabelli e D’Elia. In avanti tandem formato da Iocolano e Nenè.  Iachini conferma il 4-3-3 con Falcinelli, Ragusa e Politano in avanti.

Nel primo tempo i biancorossi partono forte e sfiorano il vantaggio dopo sessanta secondi con una conclusione ravvicinata di Sabelli deviata da Pomini. Nei primi dieci minuti gli uomini di Grosso amministrano il possesso palla cercando spazi per sorprendere i neroverdi. Col passare dei minuti il Sassuolo guadagna campo e ci prova con una punizione dal limite di Politano che centra la barriera. Nella fase centrale del match le due squadre non affondano, i padroni di casa prendono in mano il pallino del gioco e al 34esimo trovano il gol del vantaggio alla prima occasione pericolosa: Diakitè perde Ragusa, l’esterno emiliano serve Falcinelli che batte De Lucia con un tocco morbido. Nel finale di tempo i galletti mettono in difficoltà la difesa del Sassuolo con l’imprevedibilità di Ciccio Brienza che serve Sabelli, il cross del difensore viene deviato in angolo da un intervento provvidenziale di Acerbi.

Nella ripresa i biancorossi scendono in campo con un piglio diverso e trovano il gol del pareggio dopo due minuti, la posizione di Nenè però è giudicata irregolare dal guardalinee e l’arbitro annulla il gol. Due minuti dopo i padroni di casa hanno l’occasione per chiudere il match: Ragusa riceve palla in area e conclude, De Lucia si salva spazzando con i piedi. Al 55esimo è Sensi a cercare la porta con un tiro da fuori, la palla si infrange sui cartelloni pubblicitari. Grosso ridisegna il suo Bari regalando l’esordio in maglia biancorossa a Libor Kozak che subentra a D’Elia. I galletti passano al 4-3-3 con Cassani largo a sinistra, Iocolano che scala sulla linea dei centrocampisti e Brienza che affianca le due punte. Il nuovo assetto tattico disorienta i padroni di casa e al 63esimo il Bari trova il pareggio: fallo di mano di Sensi in area, l’arbitro assegna un calcio di rigore trasformato da Nenè. I padroni di casa subiscono il colpo e tentano il colpaccio prima con un colpo di testa di Diakitè che finisce di poco fuori, poi con un tiro ravvicinato di Nenè che non trova lo specchio della porta. Le due squadre si preparano già ai supplementari, ma all’ultimo minuto di gioco il Sassuolo trova il gol del vantaggio: Politano viene servito da fuori area e scarica un tiro imparabile che finisce in rete.

 

Il tabellino di Sassuolo-Bari

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Lirola, Acerbi, Goldaniga, Peluso; Sensi, Mazzitelli (74’ Missiroli), Cassata; Politano, Falcinelli, Ragusa (63’ Berardi). All. Beppe Iachini

Bari (3-5-1-1): De Lucia; Diakitè, Capradossi, Cassani; Sabelli (86’ Scalera), Basha, Salzano, Brienza, D’Elia (57’ Kozak); Iocolano, Nenè. All. Fabio Grosso

MARCATORI: Falcinelli (S); Nenè (B), Politano (S)

AMMONIZIONI: Mazzitelli (S), Peluso (S); Cassata (S), Greco (B), Scalera (B)

ARBITRO: Signor Pillitteri di Palermo



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet