Martedì, 16 Gennaio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Calcio, Carpi-Bari 0-0: i biancorossi creano ma non segnano, secondo pari di fila per Grosso

Il portiere degli emiliani salva il risultato su Basha e Improta, galletti quarti a pari punti con l'Empoli

Pubblicato in Sport il 28/12/2017 da Giuseppe Bellino
Fonte foto: Fc Bari 1908

Il Bari saluta il 2017 con un pareggio a reti bianche sul campo del Carpi. Al ‘Cabassi’ i biancorossi creano numerose occasioni da gol soprattutto nel primo tempo ma non riescono a concretizzare. Padroni di casa mai pericolosi per tutta la durata del match con il portiere Colombi che si supera su due conclusioni di Basha e Improta e salva il risultato. Gli uomini di Grosso ottengono il secondo pareggio consecutivo e chiudono il 2017 al terzo posto in classifica.

 

La partita

 

Grosso conferma il 4-3-3 con Micai tra i pali, Sabelli, Marrone e le new entry Diakitè e D'Elia. A centrocampo spazio a Basha in cabina di regia con Tello e Iocolano. In avanti conferme per , Improta e Nenè, Galano parte dalla panchina e lascia il posto a Floro Flores.

Calabro si affida al 3-5-2 con Mbakogu e Nzola in avanti.

Nel primo tempo i biancorossi prendono in mano il pallino del gioco e chiudono i padroni di casa nella propria metà campo. La prima occasione per gli uomini di Grosso arriva dopo due minuti: Iocolano riceve palla al limite dell’area e conclude, la palla finisce tra le mani di Colombi. Al quarto d’ora di gioco i galletti ci provano con una punizione dal limite di Nenè che si infrange sul palo e termina fuori. L’attaccante brasiliano è ancora protagonista al 28esimo con una conclusione che non impensierisce l’estremo difensore emiliano. I biancorossi alzano il ritmo e sfiorano il vantaggio al 35esimo: Basha recupera una palla vagante al limite dell’area e tira ma trova la deviazione di Colombi, pochi secondi dopo il portiere si supera su un colpo di testa di Improta e salva il risultato. Nel finale di tempo Calabro è costretto a sostituire Saber Hraiech per infortunio, al suo posto entra Sarric.

Nel secondo tempo il copione non cambia e i biancorossi vanno vicini al gol con un gran tiro da fuori di Nenè deviato in angolo da Colombi. Il Carpi non risponde e lascia l’iniziativa ai biancorossi che però non riescono a superare la retroguardia difensiva schierata da Calabro. Grosso manda in campo Cristian Galano al posto di Floro Flores. La partita non decolla, i galletti continuano a sbattere sul muro difensivo degli emiliani. Grosso getta nella mischia anche Busellato e Kozak al posto di Iocolano, all’80esimo Sabelli pesca Nenè in area ma l’attaccante brasiliano non addomestica il pallone e spreca un’ottima occasione. Passano quattro minuti e il Carpi costruisce la prima occasione del primo tempo: lancio lungo dalle retrovie che pesca Nzola, l’attaccante si allunga il pallone e viene anticipato da Marrone che spazza via.

 

Il tabellino di Carpi-Bari


Carpi (3-5-2): Colombi; Brosco (45’ Bittante), Capela, Ligi; Pachonik, Verna, Mbaye, Hraiech (36’ Sarric), Pasciuti; Nzola, Mbakogu. All. Antonio Calabro

Bari (4-3-3): Micai; Sabelli, Diakitè, Marrone, D'Elia; Tello, Basha (82’ Kozak), Iocolano (69’ Busellato); Floro Flores (57’ Galano), Nenè, Improta. All. Fabio Grosso

MARCATORI: -

AMMONIZIONI: Pasciuti (C)

ARBITRO: Signor Davide Ghersini di Genova 



loading...