Sabato, 17 Novembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Calcio, Bari-Empoli 0-4: i toscani passeggiano al San Nicola, biancorossi brutti e confusi

La rivoluzione di Grosso, che manda in campo due nuovi acquisti e lascia Galano in panchina, si rivela un fallimento. In gol anche l'ex Ciccio Caputo

Pubblicato in Sport il 27/01/2018 da Giuseppe Bellino


Il Bari crolla sotto i colpi dell’Empoli. I biancorossi, mai in partita per tutti i 90 minuti, subiscono quattro gol dai toscani nel primo match al San Nicola del 2018. Donnarumma apre le danze al nono, poi l’ex Caputo, Zajc e Ninkovic mettono il punto esclamativo su un match dominato in lungo e largo dalla formazione allenata da Andreazzoli. La rivoluzione di Fabio Grosso, che schiera due nuovi acquisti (Henderson e Oikonomou) e lascia in panchina Galano, si è rivelata un fallimento. Ospiti che prendono in mano il centrocampo e vincono tutti i contrasti, biancorossi pericolosi in un paio di occasioni con una traversa colpita da Cissè ad inizio ripresa.

 

La partita

 

Fabio Grosso stravolge la formazione ipotizzata alla vigilia e sceglie il  3-5-1-1. Davanti a Micai giocano Gyomber, Diakitè e Oikonomou. In mediana spazio a Marrone, Petriccione e il nuovo acquisto Henderson con Improta e Sabelli sugli esterni, In avanti Cissè torna dal primo minuto al fianco di Ciccio Brienza. Andreazzoli conferma il 4-3-1-2 con Zajc alle spalle del tandem Caputo-Donnarumma. In mediana spazio a Benacer, Castagnetti e Krunic.

L’Empoli comincia meglio con un tiro di Caputo dal limite neutralizzato in due tempi da Micai. I biancorossi non trovano l’equilibrio giusto e all’ottavo minuto passano in svantaggio: palla persa a centrocampo, Pasqual trova Donnarumma che beffa Micai con un tiro ravvicinato. Gli ospiti giocano meglio e un minuto dopo provano addirittura a chiudere il match con una conclusione di Caputo neutralizzata da Micai. Gli uomini di Grosso reagiscono con una buona combinazione tra Sabelli e Brienza, la palla arriva a Cissè che viene murato da un difensore. I biancorossi aumentano il ritmo e pressano alto disturbando il giro palla degli ospiti. Al 19esimo però è ancora l’Empoli a sfiorare il raddoppio con una conclusione di Donnarumma che non inquadra la porta. Il centrocampo messo in campo da Grosso appare in grande difficoltà e non riesce a contrastare gli scambi veloci dei giocatori dell’Empoli. Al 29esimo arriva il raddoppio: ennesimo contropiede orchestrato dagli uomini di Andreazzoli, la palla arriva a Caputo che salta Oikonomu e deposita la palla in rete. Nessuna reazione da parte dei biancorossi che al 38esimo vengono salvati da un intervento provvidenziale di Micai su Donnarumma. Nel finale di tempo Improta ci prova con un colpo di testa che però non inquadra la porta difesa da Provedel.

Nella ripresa i biancorossi cercano di ridurre il doppio svantaggio e al 48esimo ci provano con una conclusione di Brienza bloccata da Provedel. Due minuti dopo è Zajc a provarci da fuori, Micai però è attento e mette in angolo. Al 55esimo i galletti costruiscono la migliore occasione del match con un tiro da fuori area di Cissè che si stampa sulla traversa e torna in campo. Grosso manda in campo Busellato e Basha al posto di Marrone e Henderson, ma pochi minuti dopo l’Empoli mette la parola fine sul match: punizione perfetta calciata dai 25 metri da Zajc, la palla tocca la traversa ed entra in rete. Nell’ultima parte del match l’Empoli amministra il risultato e non rinuncia a giocare nella metà campo dei padroni di casa, trovando il poker al 79esimo con il neo entrato di Ninkovic buca Micai con un preciso rasoterra. Nel finale Andreazzoli sostituisce l’ex Ciccio Caputo, autore di un gol, che esce dal campo tra molti applausi e alcuni fischi.

 

Il tabellino di Bari-Empoli

Bari (3-5-1-1): Micai; Gyomber, Oikonomou, Diakitè; Sabelli, Marrone (58’ Basha), Henderson (58’ Busellato), Petriccione, Improta (81’ D’Elia); Brienza; Cissè. All. Fabio Grosso

Empoli (4-3-1-2): Provedel; Veseli, Di Lorenzo (86’ Polvani), Romagnoli, Pasqual; Bennacer,  Castagnetti, Krunic; Zajc (74’Ninkovic); Caputo (82’ Lollo), Donnarumma. All. Aurelio Andreazzoli

MARCATORI: Donnarumma (E); Caputo (E); Zajc (E)

AMMONIZIONI: Marrone (B); Henderson (B); Krunic (E); Basha (B);


ARBITRO: Signor Daniele Minelli di Varese

 

 

 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet