Venerdì, 19 Ottobre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Calcio, violenza durante il match Vieste-Real Sannicandro: sassaiola contro il bus degli ospiti

Amara scoperta per giocatori e dirigenti dopo la sconfitta rimediata sul campo. Presentata denuncia contro ignoti

Pubblicato in Sport il 22/01/2018 da Giuseppe Bellino
Fonte foto: pagina Facebook Real Sannicandro

Pomeriggio da incubo per giocatori e dirigenti del Real Sannicandro, squadra che milita nel campionato di Seconda categoria pugliese. Ignoti hanno preso a sassate il pullman utilizzato dalla compagine barese per raggiungere Vieste (Foggia), mandando i vetri in frantumi. La partita è terminata 3-2 per i padroni di casa.

I dirigenti della società hanno informato i carabinieri dell’accaduto, sporgendo denuncia contro ignoti. “Siamo arrivati a Vieste – spiega il Real Sannicandro in una lettera inviata al presidente della Lega Nazionale Dilettanti Puglia, Vito Tisci - e abbiamo chiesto come da regolamento di poter parcheggiare il pullman all’interno dello stadio Riccardo Spina, ma i dirigenti del Vieste che già ci aspettavano fuori dall’impianto hanno indicato il posto preciso fuori dal campo dove parcheggiare”. Nella nota i dirigenti denunciano le “enormi pressioni psicologiche nei confronti del direttore di gara”, con i giocatori dell’USD Vieste che “cercavano ripetutamente il fallo antisportivo senza sanzioni da parte del direttore di gara”.

Alla base dell’atto vandalico contro il pullman della squadra ospite potrebbe esserci l’episodio accaduto durante la gara d’andata, quando l’Usd Vieste espugnò il campo del Sannicandro per 3-4 ma, per un errore nelle sostituzioni, subì la sconfitta a tavolino per 3-0.

“In campo c’erano ben tre classe 2001 e un classe 2000 – concludono i dirigenti del Real Sannicandro nella nota –, i quali hanno ricevuto un ‘bell’esempio’ di calcio”. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet